Politica

Verso il voto, Cannizzaro: "de Magistris parla di poltrone ma non ha i voti dei calabresi"

Il parlamentare di Forza Italia interviene dopo la decisione del candidato di non ritirarsi dalla competizione elettorale: "de Magistris è sindaco di Napoli, mentre Tansi è stato già stato sonoramente bocciato dai suoi concittadini"

Francesco Cannizzaro

"La Calabria non ha bisogno di salvatori della patria, ma bensì di uomini e donne che ne conoscono la storia, la geografia, i problemi da aggredire e le potenzialità da cui ripartire! De Magistris, 'lo straniero', non mi pare abbia queste conoscenze e caratteristiche...". Il parlamentare reggino  di Forza Italia, Francesco Cannizzaro, si scaglia contro la candidatura di Luigi de Magistris, che ha rilanciato con forza la sua corsa, sancendo una spaccatura all'interno del centrosinistra in vista delle prossime regionali in Calabria.

"Sul fronte della sinistra allargata ma non civica - sottolinea all'Adnkronos Cannizzaro,  - alberga una significativa confusione. Non mi meraviglia, anche perchè parlano solo di candidature e poltrone da spartirsi... Incredibile, ma vero: de Magistris sarebbe già presidente della Regione e Tansi presidente del Consiglio regionale.

Peccato, però, - conclude il deputato - che ad entrambi manchino i voti dei cittadini calabresi. de Magistris è sindaco di Napoli, mentre Tansi è stato già stato sonoramente bocciato dai suoi concittadini". Cannizzaro non risparmia neanche i democrat: "L'altra sinistra, cioè il Pd, va da sola, tornando all'ottica renziana dell'autosufficienza.".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso il voto, Cannizzaro: "de Magistris parla di poltrone ma non ha i voti dei calabresi"

ReggioToday è in caricamento