menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luigi de Magistris

Luigi de Magistris

Elezioni regionali, Nicolò: "de Magistris è il candidato giusto al momento giusto"

Dopo la decisione del sindaco di Napoli di candidarsi alla presidenza della Regione Calabria arriva il commento del portavoce dei Giovani sulla Strada

"Apprendo con molto piacere la candidatura di Luigi de Magistris a presidente della Regione Calabria, come peraltro il gruppo di cui sono portavoce Giovani sulla Strada, e La Strada, auspicavano con convinzione. Ritengo la Calabria meriti un governo di rottura con il sistema che si è vicendevolmente alternato negli ultimi anni".

E' il commento di Francesco Nicolò, portavoce dei Giovani sulla Strada che continua: "Il fallimento dei tradizionali partiti di centrosinistra e centrodestra, è sotto gli occhi di tutti. Luigi de Magistris è il candidato giusto al momento giusto perché mai come oggi, con l’acuirsi della crisi sociale ed economica che la nostra terra sta attraversando, il popolo e le classi più svantaggiate meritano i
loro disagi entrino del dibattito politico.

Allo stesso tempo, mi incuriosiscono le polemiche sterili sulla sua presunta “non calabresità”, come se la precedente calabresissima classe dirigente (penso a Mario Oliverio, Antonino Spirlì o Giuseppe Scopelliti e ai partiti di cui sono esponenti), fosse stata all’altezza delle necessità del popolo calabrese. Oltre ad essere affermazioni false, faccio sommessamente notare che il sindaco de Magistris ha vissuto in Calabria, dal 1995 al 1998 e dal 2003 al 2008 a seguito del suo lavoro da magistrato, combattendo quel sistema criminale e masso-ndranghetista che attanaglia tanto la nostra terra, per poi essere sputato fuori da quello stesso sistema che ha cominciato a temere per la sua tenuta. Insomma, un calabrese per vocazione".

Inoltre, continua Nicolò "non si può non rilevare come il Mezzogiorno tutto, senza inutili guerre fra campani e calabresi uniti dagli interessi propri di chi è sistematicamente dimenticato dalla classe politica nazionale, deve muoversi con spirito meridionalista, nell’interesse di quell’emancipazione e sviluppo che la nostra terra attende da tempo.

Nell’augurare un grosso in bocca al lupo al candidato presidente Luigi de Magistris, auspico la voce delle tante e dei tanti giovani che vivono con estrema difficoltà questa terra, spesso costretti ad abbandonarla, entri con forza nel programma elettorale che sarà presentato, con l’ambizione di mettere in campo una vera e propria rivoluzione culturale per ridare dignità ad un popolo per troppo tempo sfruttato per meri scopi personalistici".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Esaltare I tratti del viso? La risposta è il contouring

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento