menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giuseppe Falcomatà

Giuseppe Falcomatà

Regionali, Falcomatà: "I toni del dibattito politico vanno abbassati, occorre unità"

"Siamo un partito e una comunità - ha affermato il sindaco - e dobbiamo puntare a ripresentarci all'elettorato in modo tale che la proposta politica del centrosinistra possa sconfiggere le destre"

"Come ho sempre dichiarato, già dalla nascita del governo Conte bis, è del tutto evidente che si apre una fase nuova in Italia. Il fatto che il nuovo governo non sia basato su un contratto ma su un accordo politico, in astratto, aprirà alla possibilità anche ad accordi a livello territoriale come sta accadendo in Umbria. Ipotesi, naturalmente da valutare singolarmente su ogni territorio".

Lo ha affermato all'agenzia Dire il sindaco Giuseppe Falcomatà su quanto sta accadendo nella regione all'interno del Partito democratico in vista delle prossime elezioni regionali. Nei giorni scorsi si è sviluppato un confronto a distanza tra il commissario calabrese dei dem Stefano Graziano, che punta ad un superamento della ricandidatura a governatore per il centrosinistra di Mario Oliverio, e la base del partito rappresentata dai circoli che puntano ad offrire al presidente uscente una seconda possibilità. 

"Da rappresentante del Partito democratico - ha aggiunto Falcomatà - e da chi sta in un partito perchè ne condivide i valori e perchè è convinto che quel partito sia una comunità in cui le persone stanno insieme perchè hanno una determinata visione del mondo, della politica e dello sviluppo dei territori, è del tutto evidente che serva un richiamo all'unità e al senso di responsabilità da parte di tutti". Per il primo cittadino anche a livello locale occorre essere sempre consapevoli del fatto che "l'avversario sta di fronte a noi non accanto a noi. L'avversario sono le destre, le ultradestre e coloro che a proposito di partito e di comunità, hanno un'idea del mondo diversa dalla nostra". 

"Da parte mia - ha ribadito - ritengo che i toni del dibattito politico vadano abbassati e farò la mia parte affinchè si riconduca tutto all'unità. Siamo un partito e una comunità - ha concluso Falcomatà - e dobbiamo puntare a ripresentarsi all'elettorato in modo tale che la proposta politica del centrosinistra, anche con una visione plurale aperta al civismo, possa sconfiggere le destre".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Stanchezza primaverile? Sintomi e rimedi naturali

Cura della persona

Trattamenti estetici per ciglia: la parola al dermatologo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento