Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Elezioni Regionali, Francesco Aiello: "Serve una politica che guardi al futuro della Calabria" | VIDEO

Al cineteatro metropolitano, presentati i candidati della circoscrizione Sud nelle liste M5s e Calabria Civica. All'incontro presente il protavoce in senato Auddino

 

“Scombinare il modo di pensare della politica che guarda e si occupa solo del breve periodo e non guarda al futuro”. È questo uno dei primi obiettivi di Francesco Aiello, candidato alla presidenza della Regione Calabria del Movimento 5 Stelle che, questa mattina, dopo essere diventato neo papà, ha presentato ufficialmente i candidati nella circoscrizione elettorale Sud nelle liste del Movimento e Calabria Civica.

Alla presentazione, ospitata al cineteatro Metropolitano, hanno preso parte il portavoce in senato Giuseppe Fabio Auddino e la consigliera comunale pentastellata di Villa San Giovanni, Milena Gioè.  

La formula di Aiello per cambiare marcia alla Regione ed alla sua politica, si basa principalmente su due punti essenziali: “la prima è quella di affrontare e aggredire le emergenze e, dall’altra parte, cercare di guardare ad una prospettiva nel medio e lungo periodo per tentare di risolvere quelli che sono i nodi strutturali che hanno portato al declino la Calabria”.

Dal punto di vista delle emergenze, prosegue il candidato pentastellato, “è necessario intervenire sui trasporti locali. Reggio, infatti, ha molti problemi in questo ambito in tutta l’area metropolitana ma non solo,  bisogna occuparsi della sanità. Il 27 gennaio –dice Aiello- finisce il periodo di commissariamento e la Regione si riapproprierà della gestione della sanità calabrese".

"Ecco noi, in contrapposizione alla gestione che negli anni ha caratterizzato sia il centro-destra che il centro-sinistra, vorremmo proporre una sanità pubblica che sia efficiente. E lo faremo,  rivedendo le sacche delle problematiche che esistono all’interno del sistema sanitario e parallelamente –prosegue Aiello- dopo averle individuate, lavorare per risanarle”.

Altro punto essenziale, sul quale il M5s, vorrà intervenire “è la gestione delle acque pubbliche. Un’ emergenza  sulla quale bisogna far leva –prosegue il candidato presidente-, provando a renderla pubblica e più sana. Altra emergenza da non sottovalutare, è il problema della povertà e della disoccupazione”. Tutti questi punti, ritenuti fondamentali per far risalire la Regione, secondo Aiello, devono camminare di pari passo con un piano, “un’idea della calabra che vogliamo da qui a dieci anni". 

"È necessario, per tanto,  tracciare quelli che sono i tratti essenziali di una strategia di sviluppo che punti a risolvere in maniera strutturale i fattori che determinano lo stato di cose che ogni volta viviamo in termini emergenziali”.

“Guardare alle urgenze e preoccuparsi dei livelli di sviluppo da qui a dieci anni –ha sottolineato Aiello- sarà un cambiamento di non poco conto, perchè la politica, soprattutto in campagna elettorale,  tende a guardare nel breve periodo e non nel lungo periodo. Noi puntiamo al cambiamento di questa mentalità. Risolvere un’ emergenza oggi e anche domani, ma senza risolvere il problema alla radice, la stessa emergenza si ripresenterà domani e sarà ancora più grave”.

 Prima dell’intervento del candidato governatore, sono stati presenti i rappresentati delle liste della M5s e Calabria Civica della circoscrizione Sud. Per M5s i candidati sono: Maria Laface, Antonino Scappatura, Armando Quattrone, Domenico Augliera, Riccardo Barbucci, Cosimo Romeo, Natale Costantino. Per Calabria Civica: Amilcare Mollica, Jacopo Rizzo, Giovanni Barillà, Daniele Caccamo, Natale Bianchi, Antonella Italiano. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
ReggioToday è in caricamento