Sabato, 20 Luglio 2024
Palazzo San Giorgio

Falcomatà è tornato a Palazzo San Giorgio e firma alcuni atti

Il sindaco ha incontrato gli assessori e i facente funzioni Brunetti e Versace

Appena rientrato a Reggio Calabria, il sindaco Giuseppe Falcomatà reintegrato nelle sue funzioni, dopo l'assoluzione in Cassazione dall'accusa di abuso d'ufficio, è tornato a Palazzo San Giorgio per riprendere il percorso amministrativo che aveva iniziato nel 2020 e che si era interrotto nel novembre del 2021 a causa della sospensione scattata in base alla Legge Severino.

Accolto da Paolo Brunetti e Carmelo Versace che in questi quasi due anni sono stati  facente funzioni a Palazzo San Giorgio e a Palazzo Alvaro,  Falcomatà ha presieduto due riunioni di giunta e firmato alcuni atti. Arrivato in mattinata, Giuseppe Falcomatà ha lavorato tutta la giornata ascoltando gli assessori e i consiglieri comunali delegati per capire cosa è stato fatto, precisamente, in questi due anni e conoscere lo stato delle cose. 

Nella stessa mattinata, poi, il sindaco, accompagnato anche da Paolo Brunetti, ha incontrato nell'Ufficio territoriale del governo il prefetto Massimo Mariani. È stato un "primo giorno" lungo ma il sindaco Falcomatà ha voluto comunque mantenere gli impegni familiari e ha accompagnato i figli Italo e Marco a scuola e poi a calcio. Uscendo da Palazzo San Giorgio, poi, ha avuto l'affetto di alcuni cittadini che si sono fermati a salutarlo e anche all'uscita di scuola degli studenti del liceo classico, mentre passava di lì, è stato accolto da un applauso.

Momenti di ritorno alla vita pubblica per il sindaco Falcomatà che adesso dovrà, nei prossimi giorni, fare incontri con i partiti per discutere del rimpasto in giunta. C'è dunque ancora da attendere per sapere chi saranno i nuovi assessori  e chi resterà alla guida del governo cittadino. I tempi non sono certi, ma è probabile che ci vorrà ancora una settimana.  Sul fronte del consiglio comunale, ancora, non c'è fissata la data della prossima riunione. 

Quello che è certo è che adesso tutti gli sforzi saranno per cercare di recuperare il tempo e lavorare fino a fine scadenza del mandato che per l'amministrazione Falcomatà è fissata alla primavera del 2026.


  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falcomatà è tornato a Palazzo San Giorgio e firma alcuni atti
ReggioToday è in caricamento