Emergenza idrica, Occhipinti: "Ennesimo fallimento dell’amministrazione Falcomatà"

Il componente del direttivo provinciale dell’Udc, nel commentare la gestione del comune, rileva come "la città continua ad essere senza acqua e i suoi cittadini ad essere stanchi"

Gestione idrica cittadina in discussione. Gli ultimi anni, con relative problematiche e disservizi che hanno intaccato un bene primario per i cittadini, sono oggetto di opinioni e commenti da parte di diversi esponenti politici. La recente inaugurazione della diga del Menta, in questo senso, è stata etichettata come "uno dei bluff meglio riusciti della storia amministrativa reggina" dal componente del direttivo provinciale dell’Udc di Reggio Calabria, Riccardo Occhipinti.

"Nonostante le fanfare - prosegue il politico - e i grandi proclami usati dal sindaco Giuseppe Falcomatà e dal governatore Mario Oliverio, la Città Metropolitana di Reggio Calabria continua ad essere senza acqua e i suoi cittadini ad essere stanchi di non vedere rispettato nemmeno il più elementare dei propri diritti. In un enorme rimpallo di responsabilità tra Regione, Comune e Città Metropolitana, il risultato finale è che quartieri popolosi come Condera sono a secco da giorni, mentre è frequentissima al centro storica la penuria di acqua nelle ore serali. Continui guasti alle condutture, chiusure inspiegabili dei pozzi e un gettito insufficiente anche a pieno regime, stanno costringendo la Città in uno scenario da incubo”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Si tratta ovviamente di una situazione insostenibile – conclude Occhipinti – se si considera inoltre il livello raggiunto dalle bollette e che la situazione potrebbe anche peggiorare considerata l’esposizione debitoria del Comune di Reggio Calabria nei confronti di Sorical e Regione. Sarebbe opportuno che il primo cittadino e la sua giunta fornissero le dovute spiegazioni ai cittadini che non hanno più neanche un briciolo di pazienza o comprensione e aspettano i prossimi appuntamenti con le urne per spazzare via una gestione che verrà ricordate come una delle peggiori della storia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tre proiettili per il vicesindaco di Montebello Jonico: si alzano i toni della campagna elettorale

  • Rientri, sbarchi e assembramenti: nuova ordinanza della Regione Calabria

  • Omicidio a Rosarno: ucciso un 44enne, indagini in corso da parte dei Carabinieri

  • Operazione "Malefix", il Tribunale della libertà rigetta alcune istanze di scarcerazione

  • Tragedia sfiorata, un tratto di strada crolla nel vuoto a Sala di Mosorrofa

  • Scatta l'operazione "Ti rimborso": tre arresti per giro di fatture false per frodare il fisco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ReggioToday è in caricamento