Gioia Tauro raid contro la scuola elementare Don Milani: la solidarietà del garante Mattia

Condanna senza appello del garante metropolitano, nei confronti di chi si è reso responsabile di un "vile atto di violenza perpetrato ai danni di una struttura scolastica"

Il garante metropolitano Emanuele Mattia

Il garante metropolitano per l'infanzia e l'asolescenza condanna gli atti di vandalismo commessi da ignoti nella notte  contro la scuola elementare Don Milani di Gioia Tauro. "Ogni atto di vile violenza come il vandalismo è da condannare, figuriamoci quello perpetrato ai danni di una scuola, tra l'altro intitolata ad una grandiosa figura di sapere e riscatto quale don Milani. Stigmatizziamo con forza la messa a soqquadro delle aule, addirittura profanate con urina, e la distruzione di libri ed altri elementi legati alle attività didattiche, artistiche ed sociali che si svolgono al proprio interno".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"E, soprattutto, ci stringiamo al dirigente scolastico Enzo La Valva, comprendendo il suo stato d'animo di rabbia, delusione ed esasperazione. Ha ragione a dire che è stato violato un luogo sacro, perché la scuola è tale. Ed anche a dire che siamo sull'orlo del baratro culturale e sociale. Ma lo invitiamo a non arrendersi e siamo pronti a sostenerlo nel proseguire la sua brillante azione culturale e sociale a Gioia Tauro". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fiamme gialle rompono una "Catena di Sant'Antonio" truffaldina: scatta sequestro

  • Dentro la 'ndrangheta degli "invisibili" i boss "laureati" in contatto con le istituzioni

  • Boom di guariti a Reggio, il Gom è Covid free: dimesso l'ultimo paziente e sesto giorno a 0 contagi

  • Covid e Fase 2, che cosa si potrà fare (e cosa no) dal 3 giugno 2020: ecco tutte le novità

  • La "scuola mafiosa" di Peppe Crisalli al figlio: "Quando si picchia, si picchia subito"

  • "Biciclette vietate sul lungomare Falcomatà", Zimbalatti: "Sanzioni per i trasgressori"

Torna su
ReggioToday è in caricamento