rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Politica

"Mangialavori sia sottosegretario": la richiesta di Occhiuto al governo

In attesa delle decisioni legate alle ultime caselle dell’esecutivo, l'affondo del presidente della Regione: "Non permetteremo che la macchina del fango, messa ancora una volta in moto a orologeria, possa sporcare l’immagine della nostra Regione"

"Non permetteremo che la macchina del fango, messa ancora una volta in moto a orologeria, nei giorni caldi delle decisioni legate alle ultime caselle dell’esecutivo, possa sporcare l’immagine della nostra Regione e la carriera politica senza macchia di Giuseppe Mangialavori, persona dalla specchiata onestà. Tutto ciò è inconcepibile, non è da Paese civile".

Lo afferma Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria, che in una nota aggiunge: "La ‘ndrangheta fa schifo - aggiunge - l’ho detto più volte e lo ripeto con convinzione, e il nostro coordinatore regionale non c'entra nulla con il malaffare e con la ‘ndrangheta. Forza Italia, alle elezioni politiche del 25 settembre, ha conseguito in Calabria un risultato straordinario: il 16%, esattamente il doppio rispetto al dato nazionale. Questa percentuale è stata raggiunta grazie all’impegno dei simpatizzanti, dei militanti, e di una classe dirigente regionale di grande valore".

"Ci aspettiamo, dunque - conclude Occhiuto, come riporta l'AdnKronos - che questo dato venga valorizzato dal nostro partito e che venga riconosciuto il lavoro del nostro coordinatore regionale Giuseppe Mangialavori, che merita di entrare nel governo guidato da Giorgia Meloni.  Avere un sottosegretario per Forza Italia Calabria è il minimo sindacale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mangialavori sia sottosegretario": la richiesta di Occhiuto al governo

ReggioToday è in caricamento