Il ballottaggio premia Falcomatà: "Abbiamo difeso la nostra città, ora cambiamento"

Il sindaco uscente si riconferma e, quando mancano sei sezioni da scrutinare, si attesta al 58,33% dei voti, Falcomatà usa l'ironia per mandare in messaggio alla Lega: "Salvini passa pa casa"

Quando mancano sei sezioni su 218 da scrutinare, Giuseppe Falcomatà è già in mezzo ai suoi supporter davanti alla sede del Comitato centrale per festeggiare con loro la vittoria ormai certa al ballottaggio per le comunali.

E' lui il nuovo sindaco di Reggio Calabria, è lui ad aver sconfitto Antonino Minicuci, il centrodestra e la Lega di Matteo Salvini. Il dato percentuale porta il dato di Giuseppe Falcomatà al 58,33%, equivalente a 42567 voti e quello di Antonino Minicuci al 41,67% con 30315 voti.

"Ringrazio tutti i reggini - ha detto Giuseppe Falcomatà - quelli che ci hanno votato e quelli che non hanno voluto darci la loro fiducia perché ci hanno capire tante cose. E' la vittoria della città che si è protetta. E' stata una campagna elettorale difficile, durante la quale abbiamo raccolto una forte domanda di cambiamento nella continuità. Adesso chiamo a raccolta tutta la città per combattere le sfide che ci attendono tutti insieme. Non abbiamo permesso che venissero messe bandierine su Reggio Calabria e, oggi con ironia, possiamo dire Salvini passa pa casa".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Insieme a Giuseppe Falcomatà ci sono le anime dei partiti che lo hanno sostenuto durante la corsa elettorale e tanti cittadini che, dopo aver invaso via Arcovito hanno inneggiato al neo sindaco di Reggio Calabria e urlato slogan da stadio anti leghisti.

Adesso, però, è già il tempo di guardare avanti, di progettare la ripartenza della città, di liberarla dai rifiuti, di programmare il corretto utilizzo dei fondi del Recovery fund che arriveranno dall'Europa. Adesso è il momento di registrare il secondo tempo della città dello Stretto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Adesso - ha concluso Falcomatà - basta giocare sulla pelle dei reggini. Adesso è il momento di mettere a frutto il tanto lavoro fatto in questi sei anni per la nostra città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia familiare: marito uccide la moglie con un'ascia, i Carabinieri lo arrestano

  • Gallo e la M&G Holding, le Iene "indagano" sulla società del presidente amaranto

  • Nuovo Dpcm contro il Covid: stop anticipato a ristoranti e bar, no al divieto di circolazione

  • "Batteri coliformi nell'acqua", scatta il divieto per uso alimentare in alcune zone della città

  • L’annona il “pane degli dei” simbolo di Reggio: alla scoperta del frutto esotico

  • La droga in Sicilia arrivava via mare, due arresti sulle acque dello Stretto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ReggioToday è in caricamento