Venerdì, 19 Luglio 2024
L'inaugurazione

Inaugurato il campetto di calcio de "La Provvidenza" finanziato dal Comune coi fondi di Agenda Urbana

Il sindaco Falcomatà al taglio del nastro con gli assessori Romeo e Nucera. Un grosso in bocca al lupo è andato alla presidente Bottari e ai minori che usufruiranno del nuovo impianto

Il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà ha inaugurato il nuovo campetto sportivo della Fondazione La Provvidenza, un'opera finanziata per l'80% dal Comune di Reggio Calabria attraverso i fondi di Agenda Urbana.

Una giornata di festa per sessanta ragazzi e ragazze, fra i 6 ed i 17 anni, dei Centri per minori Don Italo Calabrò e Suor Brigida Postorino, realtà coinvolte nella fondazione presieduta da Sara Bottari che ha tagliato il nastro insieme al primo cittadino e, fra gli alti, agli assessori Carmelo Romeo e Lucia Nucera, ad Antonio Rotella, direttore de La Provvidenza, al geometra Ignazio Romanò, referente per i lavori eseguiti all'interno della struttura di Via Trabocchetto III, ed a Paolo Cicciù del Centro Sportivo Italiano.

Grazie al progetto dal titolo evocativo "A cielo aperto", quindi, si è realizzato un campo di calcetto in erbetta sintetica, servito da ampi spogliatoi e da un impianto di illuminazione in un’area delimitata da un grande e bellissimo murales. Si tratta, dunque, di una nuova possibilità di svago per i giovani ospiti che, seguiti da professionisti ed educatori, sono già impegnati, fra le altre cose, in attività di pallavolo, dama ed arti marziali con, in quest’ultimo caso, un’attenzione particolare rivolta ai corsi per autodifesa dedicati alle ragazze.

Il sindaco Falcomatà ha dato il calcio d’inizio alla prima sfida amichevole, disputata nel nuovo campo da gioco, che ha visto sfidarsi squadre formate da ragazzi e ragazze cui è andato un grosso in bocca al lupo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurato il campetto di calcio de "La Provvidenza" finanziato dal Comune coi fondi di Agenda Urbana
ReggioToday è in caricamento