rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
L'intervento / Melito di Porto Salvo

Melito Porto Salvo, circolo Pd: "Il paese versa in una situazione di degrado e abbandono"

Sulla base di quanto emerso nel corso dell'assemblea degli iscritti i componenti denunciano: "Il tempo è trascorso invano, non si vede alcuna luce in fondo al tunnel"

I componenti del Partito democratico del circolo di Melito Porto Salvo inviano una nota di denuncia.

“Abbiamo atteso qualche mese prima di intervenire, per l'ennesima volta, sulla situazione in cui versa la nostra cittadina. Ciò per dar modo all'amministrazione comunale di affrontare e risolvere almeno qualche criticità che purtroppo interessa la nostra comunità. Il tempo è trascorso invano. Siamo alle solite, il paese versa in una situazione di degrado e abbandono e non si vede alcuna luce in fondo al tunnel. In sostanza nulla di nuovo all'orizzonte”.

“La nostra è una cittadina senza una guida sicura e affidabile – scrivono - e l'attuale amministrazione non può avanzare alcuna giustificazione essendo oramai trascorsi più di due anni e mezzo dal suo insediamento. La stessa amministrazione comunale è senza anima, asserragliata nel fortino, e continua a perdere il sostegno dei consiglieri comunali eletti”.

“Nell'ultimo consiglio comunale (14 aprile), che ha discusso peraltro temi importanti, quali ad esempio il bilancio preventivo 2024-2026, erano presenti il sindaco e appena 8 consiglieri comunali su un totale di 16 eletti, di cui 5 già dimessi da diverso tempo”.
“Un'amministrazione che arranca, che non ha mai avuto un rapporto con la cittadinanza e con le associazioni presenti, che sta bruciando le ultime speranze di ripresa del nostro territorio”.

“Il paese continua ad essere sporco - prosegue la nota - nonostante nel piano di previsione della determinazione della Tari vi sono indicate delle somme importanti per lo spazzamento degli spazi pubblici. Le strade sono dissestate, in particolare sulla via Tenente Minicuci si rischia a breve che la strada sprofondi con rischi seri per l'incolumità pubblica. Vi sono, poi, zone del paese da diversi mesi al buio e zone illuminate anche di giorno. Il servizio idrico e fognario funzionano a singhiozzo”.

“E tutto ciò quando siamo oramai in prossimità della stagione estiva per la quale l'amministrazione comunale dovrebbe produrre ogni sforzo per rendere la nostra cittadina quanto più appetibile per i turisti”.

“Né si possono citare come successi, dovuti, come è stato scritto, al duro lavoro degli attuali amministratori, i finanziamenti ottenuti, peraltro al momento solo sulla carta, perché gli stessi sono dovuti al lavoro di altri attori politici. Né l'ottenimento degli stessi è garanzia dell'utilizzo proficuo per il territorio. A tale proposito è sotto gli occhi di tutta la cittadinanza l'esecuzione dei lavori del muro di contenimento, di appena 100 metri, sul nostro lungomare non ancora ultimati e che rischiano di prolungarsi per la seconda stagione estiva, con conseguenze negative per il nostro territorio”.

“Infine nessuna iniziativa concreta è stata assunta in questi anni dall'attuale amministrazione comunale sui problemi che interessano il nostro territorio, primo fra tutti quello della sanità pubblica”.

“È giunto il momento, ad avviso dei componenti del circolo di Melito di Porto Salvo del Partito democratico, di uno scatto di orgoglio da parte dell'attuale amministrazione comunale che, nel prendere atto della situazione, porti alle dimissioni del sindaco e dei consiglieri comunali. Siamo convinti – concludono - che questo appello sia condiviso dalla quasi totalità dei cittadini melitesi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Melito Porto Salvo, circolo Pd: "Il paese versa in una situazione di degrado e abbandono"

ReggioToday è in caricamento