rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
L'incontro

Palazzo San Giorgio, il centrodestra: "Eliminate nostre proposte su mobilità"

In mattinata i consiglieri di minoranza hanno incontrato la stampa: "Gli unici due interventi finanziati sono del parlamentare Cannizzaro"

"Gli unici due interventi su infrastrutture e viabilità per la città di Reggio Calabria, al momento finanziati, quello per l'ammodernamento e ristrutturazione dell'Aeroporto dello Stretto (25 milioni di euro) e per l'adeguamento del porto (15 milioni di euro), e che portano la firma del parlamentare Francesco Cannizzaro (FI), sono stati stralciati dal documento che avevamo concordato con i capigruppo e poi portato nel corso dei lavori del Consiglio comunale, che riteniamo sia stato uno spot elettorale per il partito di Italia Viva".

Lo affermano i consiglieri comunali di centrodestra, Demetrio Marino (FdI), Federico Milia e Antonio Maiolino (FI), Massimo Ripepi (CI), Guido Rulli (MS) e Giuseppe De Biasi (Lega) nel chiarire i motivi che hanno portato alle tensioni e poi al voto contrario, sul 'Documento strategico sulle infrastrutture e la mobilità per il rilancio di Reggio Calabria e dell'area Metropolitana'.

Oggi nel corso di un incontro con la stampa i consiglieri di minoranza, come riporta l'agenzia Dire, hanno evidenziato come "a fronte di una richiesta da parte della maggioranza e del sindaco facente funzioni Paolo Brunetti, di collaborazione costruttiva, la risposta è stata invece un documento diverso, presentatoci qualche ora prima del Consiglio".

"Si è trattato - concludono - di una passerella politica, per Italia Viva, in vista dell'incontro di domani, a Reggio Calabria, con la presidente della Commissione Infrastrutture e trasporti della Camera Raffaella Paita, dello stesso partito di Brunetti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzo San Giorgio, il centrodestra: "Eliminate nostre proposte su mobilità"

ReggioToday è in caricamento