menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
da sinistra Filippo Burrone e Anna Nucera

da sinistra Filippo Burrone e Anna Nucera

Politica, Filippo Burrone e Anna Nucera pronti all'ingresso nel Partito democratico

L'assessore della giunta Falcomatà e il consigliere comunale sposano l'idea di Gianni Nucera che lascia "La Sinistra" per approdare alla corte di Nicola Zingaretti

Il cantiere del nuovo Partito democratico è già aperto. Il segretario Nicola Zingaretti vuole portare il Pd ad un congresso straordinario che ne modificherà lo statuto ed anche l’essenza politica e il quadro di appartenenza. Il processo è già in atto sui territorio.

Il catalizzatore Nicola Irto

Il Partito democratico reggino e la città di Reggio Calabria, ancora una volta, si apprestano a diventare laboratorio politico. Il nuovo catalizzatore politico del Pd reggino e calabrese, che si appresta alla dura campagna elettorale per la poltrona più alta di Palazzo San Giorgio, potrebbe essere Nicola Irto: il presidente uscente del consiglio regionale che ha raccolto oltre 12 mila preferenze nel voto del 26 gennaio.

La scelta di Giovanni Nucera

Giovanni Nucera, consigliere regionale uscente, questo l’ha capito ed ha fatto la sua scelta: quella di lasciare l’ala più radicale dell’area politica di sinistra per approdare alla corte di Nicola Zingaretti. La sua candidatura alle scorse elezioni regionali nelle file del Pd era il prodromo di quanto comunicherà lunedì mattina a Palazzo Alvaro, quando in conferenza stampa, con Nicola Oddati a far da gran cerimoniere, annuncerà il suo ingresso ufficiale nel partito.

Il nuovo gruppo

Giovanni Nucera, però, non sarà il solo a fare questo passo. Come si legge nel comunicato stampa di invito alla conferenza che sarà moderata dal giornalista Giorgio Neri, l’ex capogruppo de “La Sinistra” a Palazzo Campanella “guiderà un folto gruppo di nuove adesioni al Partito Democratico: assessori, consiglieri comunali e associazioni del territorio”.

Le nuove adesioni

Se alcune indiscrezioni dovessero essere confermate della pattuglia dovrebbero fare parte, fra gli altri, il consigliere comunale Filippo Burrone (già Reset per Falcomatà sindaco); Anna Nucera (attuale assessore all’Istruzione della giunta Falcomatà e sorella dell’ex consigliere regionale) ed alcuni esponenti del centro studi "Reggio in movimento" (associazione che alle scorse regionali aveva sostenuto la candidatura di Giovanni Nucera con Pippo Callipo). Non sono da escludere altre adesioni da parte di amministratori reggini e della provincia.

Obiettivo: vincere alle comunali

Archiviate le elezioni regionali, che hanno comunque confermato il Pd, come primo partito sia a Reggio che in Calabria, si pensa già alle prossime sfide che attendono il Partito, sia in Calabria che nel Paese.

In riva allo Stretto le consultazioni elettorali amministrative per la conferma al Governo della città della coalizione di centrosinistra, l’appuntamento dell’Assemblea Nazionale che si svilupperà in almeno 10mila assemblee locali, con le quali il Segretario nazionale Nicola Zingaretti intende portare il Pd ad un Congresso Straordinario per la definizione di un nuovo soggetto ed un nuovo progetto politico.

“Due grandi sfide all’orizzonte – si legge nella nota stampa - e nel frattempo i temi non meno importanti dell’azione di Governo, che deve imboccare una nuova e decisiva fase per lo sviluppo, la crescita, il lavoro, e la responsabilità di dare un futuro al nostro Paese.

Lunedì la conferenza stampa

Lunedì pomeriggio, alle ore 16.00 a Palazzo Alvaro, assieme a Nicola Oddati, daranno il benvenuto nel Partito, il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà, il presidente del Consiglio regionale uscente, Nicola Irto e il commissario del Pd Giovanni Puccio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Stanchezza primaverile? Sintomi e rimedi naturali

Cura della persona

Trattamenti estetici per ciglia: la parola al dermatologo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento