Politica Bagnara Calabra

Regione al fianco della pesca bagnarese: incontro a sostegno della marineria

Una delegazione di Bagnara Calabra ha incontrato l'assessore regionale all'agricoltura, caccia e pesca Gianluca Gallo. "Tutelare patrimonio inestimabile " afferma l'esponente

Reti da pesca

Risorse naturali su cui il territorio ha da sempre puntato, facendone un vanto. Bagnara Calabra, cittadina che può trovare nella pesca uno dei suoi punti cardine, è stata oggetto di discussione in Cittadella Jole Santelli. I vertici regionali hanno, infatti, incontrato una delegazione dei pescatori bagnaresi per dimostrare il loro sostegno all'intera marineria della comunità.

L'incontro, andato in scena nella giornata di ieri, ha visto anche la presenza dell'assessore regionale all'agricoltura, caccia e pesca Gianluca Gallo; il direttore generale del dipartimento agricoltura Giacomo Giovinazzo; il vicesindaco di Bagnara Mario Romeo e l’assessora Concetta Zoccali.

Riunione pesca bagnara regione-2

Le tematiche affrontate - care a tutti i partecipanti della riunione - andranno così a definire i punti dell'azione comune. Nelle prossime ore la Regione si farà portavoce delle istanze relative alla marineria bagnarese. Garantita, poi, la prontezza nell'esaminare le pratiche del ristoro Covid. Da valutare anche la possibilità di attivare le misure compatibili con il Feamp attraverso il Flag competente, così da gestire lo stato d'emergenza.

Le dichiarazioni

Mandato in archivio l'importante incontro a favore della pesca bagnarese, Gianluca Gallo (nella foto in basso) ha segnalato le linee guida discusse. "Al centro del confronto - si legge in una nota dell'assessorato all'agricoltura - lo stato di salute del settore, con particolare riferimento alle problematiche derivanti dal fermo imposto dalla pandemia e dalle vicissitudini di recente insorte, a seguito del sequestro giudiziario del porto. A tenere banco anche le questioni legate a norme e regole, per lo più di derivazione comunitaria, ritenute – all’evidenza dei fatti – fortemente penalizzanti per una flottiglia peschereccia che da secoli, nel passaggio di mestiere e tradizioni da padre in figlio, è elemento fondamentale dell’identità della Costa viola.

Gallo Gianluca-3

Nello specifico – si legge ancora nella nota –, i rappresentanti della marineria hanno sollecitato risposte urgenti, sia per fronteggiare la crisi in atto sia per avere la Regione al proprio fianco nell’interlocuzione con le altre istituzioni interessate al mondo della pesca. La storia, il valore culturale e certo non ultima l’importanza economica del settore della pesca meritano massima attenzione e impegni urgenti. In questi mesi abbiamo messo in campo varie iniziative anche sotto il profilo della programmazione. È però ora necessario uno sforzo aggiuntivo, per arginare le conseguenze che eventi diversi, intrecciandosi tra loro, hanno aggravato.

"Non lasceremo nulla di intentato – ha concluso Gianluca Gallo – per dare sostegno alla flottiglia peschereccia e tutelare un patrimonio di inestimabile valore per la Calabria intera."

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione al fianco della pesca bagnarese: incontro a sostegno della marineria

ReggioToday è in caricamento