Piazza De Nava riqualificazione, Calabrò invita alla progettazione "mediterranea"

Pubblicato il bando di gara per il restauro. L'assessore: "Un progetto sinergico costruito in collaborazione con l’Università e sotto l’egida del Mibac Calabria"

Piazza De Nava

“E’ sicuramente una buona notizia per la città di Reggio Calabria la pubblicazione del bando di gara ministeriale per l’affidamento dei servizi di ingegneria e architettura per la progettazione definitiva ed esecutiva dell’intervento di restauro e riqualificazione di Piazza De Nava a Reggio Calabria”.

Lo afferma l’assessore alla valorizzazione del patrimonio culturale comunale Irene Calabrò . “Si parte da un progetto di fattibilità posto a base di gara costruito anche sulle osservazioni e apporti dei tecnici comunali in ordine alla integrazione del Museo e della piazza con il contesto urbano, della sicurezza e dell’offerta turistica”- afferma l’assessore.

“Un progetto sinergico per il territorio costruito in collaborazione con l’Università e sotto l’egida del Mibac Calabria, pertanto mi sento di invitare i professionisti del nostro territorio a volersi misurare e accogliere una sfida professionale così importante, vista la caratura del bando di livello nazionale”.

“Nello stesso tempo – conclude Irene Calabrò – perché non tentare di lasciare una impronta mediterranea rispetto a un progetto che marcherà e rinnoverà dal punto di vista spaziale e funzionale il cuore della nostra città?”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Che senso ha rimanere, se a far rumore è solo il mare?": la lettera di una reggina alla sua città

  • Regionali, Callipo a Salvini: "Mi vergogno dei politici che stringono patti con la 'ndrangheta"

  • Incidente sull'A2 tra Palmi e Gioia Tauro: morto un 19enne, feriti due carabinieri

  • Incidente a Bova Marina, travolto e ucciso da un'auto mentre attraversa la strada

  • ‘Ndrangheta, colpita la cosca Tegano: quattro arresti e numerose perquisizioni

  • Notte di fuoco sul Viale della libertà: 5 auto avvolte dalle fiamme

Torna su
ReggioToday è in caricamento