rotate-mobile
L'annuncio

Ponte sullo Stretto, Salvini: "Risposte a Mase nelle prossime settimane, cantieri al via in estate"

Le parole del ministro nel corso della trasmissione Cinque Minuti. "Creerà 120 mila posti lavori e oggi il Parlamento europeo riconosce che è una delle grandi infrastrutture che servono per unire il Paese e unire l'Italia all'Europa"

"Siccome sarà un'opera che creerà lavoro ma sarà assolutamente green e sostenibile, perché toglierà emissioni dall'acqua e dall'aria, vogliamo essere assolutamente scrupolosi e nelle prossime settimane ci saranno le risposte punto su punto a tutte le richieste sollevate dal ministero dell'Ambiente, poi gli ingegneri finalmente inizieranno nel loro e affascinante lavoro perché quelli italiani sono tra i migliori al mondo" e "sarà l'occasione per far arrivare operai anche dall'estero a lavorare in Italia".

E' quanto ha affermato il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini, nel corso questa sera della trasmissione Cinque Minuti con Bruno Vespa. Il ponte, ha ricordato, "Lo aspettano milioni di italiani e tantissime aziende anche del nord da decenni, creerà 120 mila posti lavori e oggi il Parlamento europeo riconosce che è una delle grandi infrastrutture che servono per unire il Paese e unire l'Italia all'Europa",

Il ponte "quindici o vent'anni fa sarebbe stato una grande opera fine a se stessa. Oggi stiamo investendo quasi 30 miliardi di euro in strade e autostrade in Sicilia e altrettanti in Calabria, con l'obiettivo nel 2032 con le prime auto e moto e treni che attraverseranno il ponte e l'alta velocità che collegherà Palermo, Roma, Milano, Berlino". Mentre "l'estate 2024 rimane l'obiettivo dell'apertura dei cantieri", ha concluso Salvini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte sullo Stretto, Salvini: "Risposte a Mase nelle prossime settimane, cantieri al via in estate"

ReggioToday è in caricamento