Sabato, 20 Luglio 2024
L'annuncio

Reggina, arriva l'offerta di Bandecchi per comprare il marchio

Il leader di Alternativa Popolare mostra l'atto con cui parteciperà alla vendita senza incanto: "Lo regalerò al Comune perché lo dia a chi ha la squadra"

"Ogni promessa è debito". Così Stefano Bandecchi commenta sui suoi social l'offerta presentata per l'acquisto del marchio della Reggina Calcio. L'ex sindaco di Terni oggi leader del partito Alternativa Popolare, riaccende l'interesse verso la squadra amaranto - pietra dello scandalo di intrighi politici dopo la manifestazione d'interesse del Comune per l'assegnazione della società - e annuncia di aver formalmente partecipato alla procedura, mostrando anche l'atto della proposta di acquisto. Nel video Bandecchi fa un'inevitabile premessa a sfondo elettorale: "Nel mio tour, quello dove tutti si divertono e dicono 'tanto non farai niente, ti conosciamo, chissà dove arriverà Alternativa popolare', tutti gli intelligenti che già parlano e già dicono… io intanto ho trovato anche il tempo per fare l’offerta per il marchio della Reggina Calcio".

L'offerta di Bandecchi

Nello screen dell'offerta l'importo e la cifra della cauzione sono oscurati, ma Bandecchi afferma: "Tutti devono sapere che un’offerta c’è. Non so chi vorrà comprare questo marchio, spero che comunque lo faccia per il bene della Reggina. Per quanto mi riguarda, io lo compro a nome di Stefano Bandecchi e lo regalerò al Comune che dovrà darlo evidentemente a chi ha questa squadra. L'avevo promesso e l'ho mantenuto". L'intenzione di Bandecchi di comprare il marchio era già stata anticipata da Massimo Ripepi, coordinatore regionale di Ap e candidato alle europee per il partito nella circoscrizione Sud. Al momento quella dell'ex sindaco di Terni è la prima e unica offerta, ma c'è ancora tempo per nuovi sviluppi fino al 29 maggio, giorno fissato per la vendita senza incanto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reggina, arriva l'offerta di Bandecchi per comprare il marchio
ReggioToday è in caricamento