rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Politica

Klaus Davi a Palazzo San Giorgio, la sorpresa di uno scrutinio lento e tormentato

Il massmediologo, che aveva denunciato problemi nei seggi, si era detto pronto a una battaglia legale per approdare in consiglio comunale

Lui era pronto alle barricate per entrare a Palazzo San Giorgio, lo spoglio delle schede, lentissimo e tribolato, gli ha dato ragione. Klaus Davi, infatti, pare essere pronto ad entrare in consiglio comunale dalla porta principale. Al termine dello scrutinio, infatti, la lista che se sosteneva la corsa elettorale ha superato, anche se di pochissimo, la soglia di sbarramento del 3%. 

Niente battaglie legali, almeno per il momento. Adesso c’è da capire quale sarà la scelta in vista del prossimo ballottaggio. Intanto, il massmediologo incassa la soddisfazione per l’elezione di Antonino Minicuci, candidato sindaco del centrodestra. "Il massmediologo - ha concluso - conosciuto a livello nazionale, ben prima della campagna elettorale, ha sempre evidenziato il suo sincero legame con il nostro territorio. Sono certo del fatto che, grazie alle sue capacità professionali, Davi saprà rappresentare al meglio l’immagine di Reggio Calabria all’interno e all’esterno del consiglio comunale".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Klaus Davi a Palazzo San Giorgio, la sorpresa di uno scrutinio lento e tormentato

ReggioToday è in caricamento