rotate-mobile
La decisione

Regione, arriva l'ok della giunta per la rimodulazione del Poc

La giunta ha deciso e con l’atto deliberativo si incrementa la dotazione finanziaria per due azione specifiche

Il Programma operativo complementare (Poc) 2014-2020 della Regione Calabria sarà rimodulato. È quanto ha deciso la giunta regionale, su proposta della vicepresidente Giusi Princi con delega al ramo.

Con l’atto deliberativo si incrementa la dotazione finanziaria per due azione specifiche. La prima (Asse 6 – linea 6.8.3) riguarda il sostegno alla fruizione integrata delle risorse culturali e naturali e alla promozione delle destinazioni turistiche. L’incremento per questa azione è di 98.351.725,00 euro.

Altri 15 milioni sono destinati al rafforzamento dei percorsi di istruzione universitaria o equivalente post-lauream, volte a promuovere il raccordo tra istruzione terziaria, il sistema produttivo, gli istituti di ricerca, con particolare riferimento ai dottorati (Asse 12-Linea 10.5), in collaborazione con le imprese e/o gli enti di ricerca in ambiti scientifici, coerenti con le linee strategiche del Pnrr.

Gli incrementi di dotazione finanziaria sono ottenuti riprogrammando a valere sull'Accordo per la coesione sottoscritto lo scorso mese di Febbraio, interventi di pari importo relativi alle reti di mobilità già finanziati in prima istanza sul Poc.

Con la riprogrammazione questi ultimi interventi si avvarranno anche di un differimento del termine di ultimazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, arriva l'ok della giunta per la rimodulazione del Poc

ReggioToday è in caricamento