rotate-mobile
Palazzo Campanella

Sanità, Tavernise: "Occhiuto garantisca al personale sanitario indennità Covid”

Il consigliere regionale del Movimento cinque stelle ha presentato una interrogazione

"Il presidente Occhiuto, in qualità di commissario ad acta della sanità calabrese, intervenga perché vengano corrisposte al personale sanitario le indennità Covid ad oggi mancanti", è quanto afferma Davide Tavernise capogruppo M5S  in Consiglio Regionale della Calabria.

"Ho depositato un’interrogazione - prosegue Tavernise - per sollecitarne ogni utile iniziativa. Perché le aziende sanitarie e ospedaliere pongano finalmente fine ai gravissimi e ingiustificati ritardi erogando quanto dovuto al personale sanitario calabrese, impegnato nell’emergenza pandemica, riconoscendo loro, così, in maniera concreta il rischio corso, l’impegno e l'abnegazione encomiabile. E’ necessario sancirne il riconoscimento per il lavoro e il sacrificio svolto durante l’emergenza pandemica. 

La Calabria è ancora l’unica Regione a non aver erogato le indennità Covid, nonostante le stanziate risorse e nazionali e comunitarie. 

Un problema che avrebbe prevalentemente ragioni amministrative. La Regione Calabria avrebbe, infatti, prodotto più atti per chiedere alle aziende sanitarie e ospedaliere la rendicontazione delle attività svolte dal personale impegnato nei reparti, per consentire agli enti del servizio sanitario di accedere al finanziamento. Ma ancora non si sono visti risultati e dopo due anni la cosa non è più accettabile".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, Tavernise: "Occhiuto garantisca al personale sanitario indennità Covid”

ReggioToday è in caricamento