Lunedì, 15 Luglio 2024
Amministrazione

Falcomatà non si scompone: nuove deleghe assegnate oggi a sei consiglieri

Nonostante il caos dell'inchiesta Ducale, il sindaco continua la sua attività e con una delibera di oggi attribuisce vari settori

Nonostante il caos generato dall'inchiesta nelle cui indagini è coinvolto, Giuseppe Falcomatà si è detto sereno e infatti va avanti con la sua attività amministrativa. Con una delibera di oggi il sindaco ha assegnato a sei consiglieri comunali alcune deleghe su settori cruciali.

A Giovanni Latella sono andate le deleghe per: sport e impianti sportivi; promozione dell'immagine della città; turismo. A Massimiliano Merenda: arredo urbano; decoro urbano; progetto Adotta il Verde; parchi e giardini; contrasto al randagismo e tutela degli animali. A Francesco Barreca: manutenzione idrica (già detenuta dal consigliere) e fognaria, stradale e cimiteri. A Giuseppe Giordano: decentramento; patrimonio; politiche giovanili. A Filippo Quartuccio: rapporti con i comitati di quartiere. A Giuseppe Cuzzocrea: già delegato alla pubblica illuminazione ha ora una nuova assegnazione per il personale.

I consiglieri, si legge nella delibera, collaboreranno con il sindaco per "l’esame e lo studio di argomenti e problemi specifici nell’ambito delle materie elencate". Inoltre, nello svolgimento dei compiti di collaborazione potranno formulare e presentare al sindaco proposte e soluzioni ma senza poteri decisionali di alcun tipo diversi o ulteriori rispetto a quelli che derivano dallo status di consigliere e senza ulteriore compenso, precisando che "i consiglieri hanno diritto esclusivamente al gettone di presenza per la partecipazione alle sedute del consiglio comunale". 
L'incarico, si aggiunge, "non costituisce delega di funzioni e deve intendersi esclusa l’adozione di atti a rilevanza esterna o di atti di gestione spettanti agli organi burocratici" e "può essere revocato in qualunque momento dal sindaco e ha una durata massima non superiore a quella del mandato del sindaco". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falcomatà non si scompone: nuove deleghe assegnate oggi a sei consiglieri
ReggioToday è in caricamento