Mercoledì, 17 Luglio 2024
La denuncia / Ferrovieri - Gebbione - S.Agata / Traversa Agip, 34

Parco Lineare Sud pronto al taglio del nastro, ma Neri fa un reportage di degrado

Sopralluogo del consigliere comunale con foto di rifiuti, scarichi fognari a mare e materiali di scarto pericolosi per i bambini

Degrado, materiale di scarto pericolo e scarichi fognari. E' questo lo scenario che si è presentato al consigliere comunale Armando Neri dopo un sopralluogo effettuato nella zona del parco Lineare Sud, a seguito delle segnalazioni di molti cittadini. Neri ne parla in un lungo post su Facebook, corredato delle immagini che attestano quanto denunciato. "Da Palazzo San Giorgio - afferma il consigliere - sembra vogliano 'inaugurare', un taglio di nastro, ma sì... giusto per dare la sensazione che qualcosa in questa estate si muova, che non è tutto fermo in stile Orchidea. Bene, se lo fanno, sarà fatto in spregio alle reali condizioni in cui versa il cantiere e contro la sicurezza e la salute dei cittadini. Non portate i vostri bimbi a farci il bagno".

Continua l'esponente della Lega: "Quanti contrasti, di ritorno da questo sopralluogo. Nel naso ho il profumo della brezza marina mista ad una nauseabonda puzza di fogna, che non va via. Negli occhi ho la bellezza della nostra costa e dell'orizzonte, ma anche lo scempio di 'stoccaggi' di detriti nascosti dietro reti verdi, come la polvere sotto i tappeti. Nelle orecchie ho le voci dei bimb' che corrono, ma anche l'apprensione delle mamme e dei papà che gridano 'stai attento ai ferri!', ferri a vista accanto alle giostrine".

Il consigliere commenta: "La narrazione di Palazzo San Giorgio è quella consueta e recente: va tutto bene e si sta procedendo alla grande. La solita bugia che ultimamente va di moda, nulla di nuovo. In realtà, come potete vedere dalle foto che ho scattato personalmente, non va per nulla tutto bene e dispiace molto constatarlo, perché questo è un luogo che tutti vorremo vedere finalmente a disposizione delle famiglie e dei cittadini".

Degrado al Parco Lineare Sud: le foto

Le immagini sono eloquenti e Neri le illustra punto per punto partendo dagli scarichi fognari a mare: "Come si fa a dare quasi per pronto il Parco Lineare Sud quando ci sono almeno tre grandi e maleodoranti scarichi fognari che si riversano a mare, dalla Capannina verso nord, deturpando rovinosamente l'ambiente, il mare, la spiaggia... eppure sono facili da individuare, ve lo assicuro, sono a circa 100 metri l'uno dall'altro, uno è addirittura alla fine della passerella. Ma come si fa a fare finta che non esistano o che siano un problema da poco? Non fate il bagno lì, rischiate la salute".

C'è poi la spazzatura di una discarica a cielo aperto: "Teloni verdi nascondono rifiuti e materiali di risulta. Per di più, a ridosso delle case, con gli abitanti costretti a subire disagi di ogni tipo e danni alla salute a causa di questo tanto improvvisato quanto perdurante 'stoccaggio', malcelato peraltro. Insomma, si mette la polvere sotto il tappeto. C'è pure un estintore". Segnalati anche ferri e altri detriti a ridosso dell'area delle giostrine, dove giocano i bimbi, creando una situazione di pericolo. 

Continua Neri: "Troviamo massi a ridosso della strada e... delle strisce pedonali nella zona di fine cantiere. Molti tratti di spiaggia con erbacce, rifiuti, vetri di bottiglia, plastiche taglienti. Poi, l'immancabile (e mancante) ponte sul Calopinace, ormai diventato un mito da tramandare".

Il consigliere di opposizione conclude: "Le foto fatte da me non le vedrete sui post istituzionali, ma spero almeno che servano a far prendere consapevolezza del vero stato dell'arte e non di quello che raccontano. Non bisogna prendere in giro i cittadini, men che meno quando ci va di mezzo la loro sicurezza e la loro salute, compresa quella dei più piccoli".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco Lineare Sud pronto al taglio del nastro, ma Neri fa un reportage di degrado
ReggioToday è in caricamento