menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il trattro di strada crollato

Il trattro di strada crollato

Sala di Mosorrofa, Burrone: "Strada riaperta al traffico veicolare ed al trasporto pubblico"

Il consigliere delegato alla manutenzione stradale è tornato sul pericoloso fatto di venerdì scorso quando un tratto di carreggiata ha ceduto. Il rappresentante comunale annuncia di essere "a lavoro per risolvere la problematica"

Tragedia sfiorata e fortunatamente nessun ferito, ma resta la grave e pericolosissima problematica. Erano le 15 di venerdì scorso quando un tratto di strada all'altezza di Mosorrofa crollava nel vuoto dopo il passaggio di un autobus di linea. Dopo poco meno di una settimana, la zona è stata riaperta al traffico veicolare e al trasporto pubblico. Annunciato, inoltre, un nuovo imminente intervento.

La situazione, non facile da affrontare ma da risolvere necessariamente per l'incolumità degli automobilisti, è stata presa in considerazione da Filippo Burrone. Il consigliere delegato alla manutenzione stradale ha spiegato: "Non è un’argomentazione che ci ha lasciato inermi, tutt’altro, siamo a lavoro per risolvere nella maniera migliore la problematica della strada di Mosorrofa. Sono consapevole dell’estrema pericolosità e delle attuali condizioni della strada sita in località Sala a Mosorrofa.

Burrone Filippo-2La situazione - prosegue il rappresentante comunale (in foto) - è tutt’altro che semplice e di facile decodificazione ma siamo a lavoro costantemente per risolvere il problema. Nelle ore appena trascorse abbiamo riaperto la strada al trasporto pubblico ed al traffico veicolare. Sono coinvolto personalmente per la risoluzione del caso specifico e non vedo l’ora di poter comunicare la risoluzione completa della problematica, annosa per tutta la comunità e la cittadinanza. Sono in continuo dialogo con l’ufficio competente, a tal proposito desidero fare un plauso all’impegno del geologo Vincenzo Postorino che ringrazio per l’impegno e la professionalità. 

Continuerò, nella massima trasparenza ad aggiornarvi sull’evolversi dell’annosa questione preferendo il silenzio, il lavoro, e le parole d’intervento - conclude Filippo Burrone - con gli uffici autorizzati e competenti a qualche 'like' in più sui social o dirette poco risolutive ed efficaci. Il settore Lavori Pubblici su nostra segnalazione non esclude un repentino intervento risolutore”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Stanchezza primaverile? Sintomi e rimedi naturali

Cura della persona

Trattamenti estetici per ciglia: la parola al dermatologo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento