rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
L'appello

Saccomanno: "Il disastro delle Marche sia di insegnamento"

Il commissario regionale della Lega: "Tragedie come quelle accadute nelle Marche devono essere evitate e ciò può avvenire solamente con una adeguata programmazione e prevenzione"

"La fragilità del nostro territorio deve essere attentamente valutata per evitare i disastri che stanno colpendo da tempo le regioni italiane. Ai fratelli marchigiani la piena solidarietà e vicinanza della Lega. Questo disastro, però, deve far riflettere e far comprendere di quanto sia indispensabile la programmazione e la prevenzione". 

Lo dichiara Giacomo Saccomanno, commissario regionale della Lega in Calabria che ribadisce: "La Calabria ha necessità di un monitoraggio dei siti e di immediati interventi per evitare catastrofi come quelle che stanno colpendo la nostra nazione. L’abusivismo e le continue violazioni dell’ambiente sono un indice di possibili sciagure e, quindi, bisogna anticipare e operare con molta attenzione, preparando, anche, i cittadini a delle condotte consone al pericolo.

Una necessaria programmazione che metta al centro sia il monitoraggio dei siti sotto l’aspetto idrogeologico che la predisposizione di una regimentazione delle acque bianche, con la progettazione, se possibile, del nuovo sistema fognario ed idrico. Perdiamo oltre il 50% dell’acqua potabile e, quindi, appare fondamentale che sul punto si cominci ad operare concretamente. Tragedie come quelle accadute nelle Marche devono essere evitate e ciò può avvenire solamente con una adeguata programmazione e prevenzione".   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saccomanno: "Il disastro delle Marche sia di insegnamento"

ReggioToday è in caricamento