rotate-mobile
L'iniziativa

Uil a bordo dei treni regionali per ascoltare i pendolari e proporre soluzioni alle criticità

L'iniziativa del sindacato, incentrata sulle infrastrutture, sarà la prima di una serie di eventi per affrontare la Vertenza Calabria

La questione infrastrutturale è il primo dei temi che Uil Calabria affronterà rilanciando con determinazione la Vertenza Calabria. Per rinnovare l’attenzione sui tanti temi cruciali per la regione, saranno avviate riunioni itineranti di segreteria con l'obiettivo di "riaccendere i riflettori sui ritardi e le esigenze più pressanti della Calabria, ascoltando direttamente i nostri concittadini e le nostre concittadine". A sottolinearlo è Maria Elena Senese, segretaria generale Uil Calabria, che spiega: "La Vertenza Calabria è una battaglia che il nostro segretario generale, Pierpaolo Bombardieri, ha più volte richiamato come urgente e necessaria. Dal 2021, quando abbiamo mobilitato l'opinione pubblica nella piazza di Siderno insieme ai vertici delle organizzazioni sindacali confederali, le questioni critiche del nostro territorio sono rimaste al centro della nostra agenda".

L'iniziativa prenderà il via trattando la questione infrastrutturale, un problema cronico per la nostra regione. I rappresentanti della Uil lo affronteranno direttamente sul campo, partendo a bordo di uno dei tanti treni regionali che servono i pendolari lungo la tratta ferrata jonica. Un viaggio simbolico che partirà da Reggio Calabria, su doppio binario e con rete elettrificata, per poi proseguire su corsia unica e senza elettrificazione da Melito Porto Salvo verso Catanzaro Lido. "Durante il viaggio - dice Senese - ascolteremo i pendolari, raccogliendo le loro opinioni sullo stato delle infrastrutture e le proposte di correttivi necessari. Questa iniziativa sarà replicata in altre aree, per coprire tutte le tematiche che alimentano la Vertenza Calabria, ampliandosi ai settori di competenza dei componenti della segreteria e delle categorie sindacali".

La prima tappa sarà sabato 25 maggio con partenza alle ore 13.08 dalla stazione centrale di Reggio Calabria per arrivare alle 14.41 nella stazione di Roccella Jonica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uil a bordo dei treni regionali per ascoltare i pendolari e proporre soluzioni alle criticità

ReggioToday è in caricamento