Apertura scuole, Tromba: "L'autunno si annuncia come grande alleato del Coronavirus"

Parola all'edocrinologo e consigliere dell'Ordine dei medici che ribadisce: "È importante l'igiene personale e a mio avviso anche la vaccinazione antinfluenzale  per ridurre il più  possibile i carichi ospedalieri"

Il dottore Domenico Tromba

L'autunno è ormai alle porte e gli interrogativi da affrontare sono molteplici e su più campi. L'elemento che connette tutto è purtroppo la pandemia da Covid-19, che ha stravolto drasticamente la nostra vita ma che comunque ci ha permesso di allentare le misure durante l'estate. Il cambio di stagione ci porta all'apertura delle scuole, ma anche alla pericolosa risalita dei contagi.

Fare chiarezza sta alla base del problema, dunque la parola deve per forza di circostanze passare agli esperti della sanità. A spiegare la situazione ci pensa il dottore Domenico Tromba, endocrinologo, responsabile Day service Tiroide Casa della salute Siderno, consigliere dell'Ordine dei medici di Reggio Calabria, membro cda Unime e presidente Associazione Scienza e Vita. Lo specialista afferma che: "Purtroppo se una cosa buona ci ha insegnato la globalizzazione è che i destini dei popoli sono oramai legati. L'Italia si trova adesso circondata da Paesi dove l'infezione è tutt'ora diffusa, o si sta cominciando a diffondere. Nei prossimi mesi  servirà tenere sotto controllo i nuovi contagi, come si sta facendo, individuando subito i focolai a livello locale.

Purtroppo - aggiunge il dottore - non ci sono manuali per la convivenza con il virus, ma è proprio la convivenza che ci sta permettendo di conoscerlo. Le variabili climatiche a cui andiamo incontro sono un fattore critico per la trasmissione delle particelle infettive, contenute nelle goccioline di saliva emesse con la respirazione. L 'autunno appena iniziato si annuncia come grande alleato del nuovo coronavirus. È stato infatti osservato come le alte temperature e una relativa bassa umidità aumentano i tassi di evaporazione delle goccioline di saliva contaminata, riducendo in modo significativo la sopravvivenza del virus."

L'autunno prima e l'inverno poi sono le stagioni in cui bisognerà tenere molto alta l'asticella dell'attenzione. "A mio avviso - dichiara ancora lo specialista Domenico Tromba - altro alleato del Covid sarà l'apertura delle scuole: otto milioni di studenti stanno per ritrovarsi in classe.

Quello a cui si andrà incontro, non è prevedibile, né è noto l'impatto che potranno avere le misure di riorganizzazione scolastica che si stanno mettendo in campo. Questo rende molto incerto il ruolo della trasmissione nelle scuole sull'epidemiologia complessiva di SARS-COV-2. Sul fronte della risposta scientifica al covid, il quadro resta incerto. 

Sappiamo - evidenzia l'endocrinologo - che nei laboratori di tutto il mondo (e l'Italia è  in prima linea) si stanno studiando e sperimentando candidati vaccini e farmaci per vincere la sfida con il virus, ma resta impossibile prevedere quando uno di essi risulterà davvero efficace.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quindi aspettiamo - conclude il dottore Domenico Tromba - con ottimismo il vaccino ma continuiamo l'uso della mascherina al chiuso e ovunque quando non è possibile mantenere un certo 'social distancing' (distanza sociale, ndr). È importante l'igiene personale e a mio avviso anche la vaccinazione antinfluenzale  per ridurre il più  possibile i carichi ospedalieri."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm contro il Covid: stop anticipato a ristoranti e bar, no al divieto di circolazione

  • La Calabria verso il coprifuoco e la chiusura delle scuole: in arrivo nuova ordinanza regionale

  • Falcomatà battezza la sua nuova giunta: "Capaci di vincere le partite più difficili"

  • "Batteri coliformi nell'acqua", scatta il divieto per uso alimentare in alcune zone della città

  • La droga in Sicilia arrivava via mare, due arresti sulle acque dello Stretto

  • Gallo e la M&G Holding, le Iene "indagano" sulla società del presidente amaranto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ReggioToday è in caricamento