Giovedì, 18 Luglio 2024
Il concorso / Catona

"The big challenge", la grande sfida dell’istituto Radice-Alighieri di Catona

La gara on line d’inglese ha messo alla prova gli studenti che hanno conquistato numerosi premi

Gli studenti della scuola secondaria di I grado dell’istituto Radice Alighieri, guidato dalla dirigente Simona Sapone anche per quest’anno scolastico,  hanno affrontato “The big challenge” (la grande sfida!), la gara online, che promuove l’apprendimento dell’inglese, attraverso un’attività divertente ed educativa, diventando un formidabile strumento di motivazione.
La competizione Europea online di lingua inglese ha registrato una numerosa adesione da parte degli alunni. Hanno partecipato ben 85 studenti delle classi prime, seconde e terze della secondaria dell’istituto, il quale è tra i pochissimi della provincia reggina a gareggiare.

Gli alunni hanno avuto la possibilità di misurare le loro competenze a livello regionale e nazionale. Lo scopo del contest è stato quello di stimolare gli studenti allo studio e all'apprendimento della lingua inglese in un ambiente interattivo e coinvolgente in cui tutti vincono.

Ogni partecipante, infatti, ha vinto un premio a prescindere dal punteggio ottenuto. La sfida è stata pertanto proposta a tutti gli alunni, indipendentemente dalle loro conoscenze.

Gli allievi hanno ricevuto vari premi, un attestato di partecipazione, un certificato con i punteggi e il posizionamento nelle tre graduatorie (istituto, regionale e nazionale).

Il gradino più alto del podio è andato ai seguenti alunni: Vincenzo D’Agostino di 2^ D  premiato con una medaglia quale primo classificato a livello d’ istituto; gli studenti Serena Luz Monorchio di 3^ B e Antonino Messineo di 1^ A, come primi classificati a livello regionale e di istituto, che hanno ricevuto un “Certificate of honour” e una coppa. 

Le docenti di lingua inglese che hanno preparato gli studenti, Modesta Canale e Angela Surace, hanno affermato che  “la certezza della vincita incentiva i ragazzi a mettersi in gioco e li porta a scoprire che in fin dei conti l'inglese non è poi così difficile!”.
 
“The Big Challenge è, senza dubbio, un efficace strumento motivazionale, un percorso inclusivo in cui tutti hanno le stesse possibilità e possono migliorare, giocando e divertendosi, le proprie competenze in lingua inglese. Questa – hanno concluso - è l’essenza della gara: vivere questa accattivante esperienza, che li motiva allo studio in una sana competizione”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"The big challenge", la grande sfida dell’istituto Radice-Alighieri di Catona
ReggioToday è in caricamento