rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
L'iniziativa

Associazione nazionale marinai d’Italia, il Piria all’Arena per il Mare d’Ulisse

Cinque le classi del corso Atena che si sono cimentate in una serie di performance legate alla tematica dell’iniziativa, insieme al gruppo di ballo della scuola e supportate dalla professionalità dei ragazzi dell’accoglienza

Nello straordinario scenario dell’Arena dello Stretto Ciccio Franco è andato in scena “Il mare di Ulisse. Sea schools Show”. L’Ite Piria di Reggio Calabria, diretto da Anna Rita Galletta, ha preso parte all’evento dedicato alle scuole reggine, organizzato dall’Associazione nazionale marinai d’Italia (Anmi), diretta da Sabrina Martorano, sottotenente di vascello, con la preziosa collaborazione del regista Antonio Calabrò.

Cinque le classi del corso Atena FA FO, (forze armate e forze dell’ordine) che si sono cimentate in una serie di performance legate alla tematica dell’iniziativa, insieme al gruppo di ballo della scuola e supportate dalla professionalità dei ragazzi dell’accoglienza.

Una giornata all’insegna della condivisione che ha immortalato il sorriso costante sul viso dei ragazzi e dei partecipanti tutti. Orgogliosa per la riuscita dell’evento la dirigente dell’istituto, accompagnata dai docenti Diego Geria e Giovanna Freno, referenti del corso Atena Fafo, Loredana Nappa, che ha curato la parte coreografica e di recitazione, Rossella Barreca che si è occupata del balletto, Paola Scrivo e Francesca Pensabene, impegnate nell’accoglienza.

Le esibizioni dei giovani artisti sono state visibilmente apprezzate dal pubblico che ha quindi ripagato l’impegno e la serietà che i ragazzi del Piria hanno dimostrato con il loro operato. E finalmente, per un giorno, complice il sole di maggio e la tiepida risalita verso la normalità, la comunità scolastica ha respirato un’aria serena e spensierata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Associazione nazionale marinai d’Italia, il Piria all’Arena per il Mare d’Ulisse

ReggioToday è in caricamento