La cerimonia

Gli studenti del Panella Vallauri premiati al concorso Gewiss Academy

Gli allievi reggini si sono aggiudicati il terzo posto con un progetto di illuminazione di un parco commerciale denominato Centro del Mediterraneo shopping center

Hanno progettato l'illuminazione di un parco commerciale, e lo hanno chiamato Centro del Mediterraneo Shopping center. Con questo progetto venti allievi reggini  delle classi dell’indirizzo Elettrotecnica ed Elettronica dell’Itt Panella-Vallauri di Reggio Calabria si sono aggiudicati il terzo posto della XI edizione del concorso nazionale “Un Progetto di Classe” promosso dalla Gewiss Academy, rivolto a tutti gli istituti di istruzione e formazione secondaria presenti sul territorio italiano e internazionale.

La cerimonia di premiazione della XI edizione del concorso, si è svolta presso il Gewiss Experience Center  di Cenate Sotto a Bergamo.

Il tema del concorso

Il tema del concorso per l’anno scolastico 2023/2024 “Light up the performance”, chiedeva ai partecipanti di proporre per un centro commerciale soluzioni illuminotecniche  innovative volte a garantire il raggiungimento dei valori illuminotecnici (secondo le normative) per arrivare alle migliori performance in termini di: scelta consapevole di prodotti orientati all’efficientamento energetico e alla  fornitura di corretta qualità della luce per i contesti selezionati; rispetto delle principali normative illuminotecniche interessate dalle aree; contributo delle soluzioni illuminotecniche al design complessivo delle aree; la progettazione di almeno 4 spazi, 2 interni e 2 esterni di un centro commerciale

Il professore Sebastian Ragonese, in qualità di referente del progetto, la dirigente scolastica Teresa Marino, con la preziosa collaborazione dei professori Francesco Romeo, Cuzzocrea Stefano, Marateia Giuseppe, Falco Fiore Giovanni, e dei docenti ed assistenti tecnici dei laboratori dei dipartimenti dei vari indirizzi, hanno lavorato meticolosamente, coinvolgendo tutti gli alunni.

Il giudizio della commissione

Motivo di grande orgoglio per i ragazzi, il giudizio espresso dalla commissione durante la fase di premiazione che ha evidenziato la realizzazione di un progetto molto articolato, con incluso diversi ambienti anche su più livelli, (il progetto da regolamento chiedeva 2 aree esterne e 2 interne), la scelta dei corpi illuminanti coerenti con gli ambienti, attribuzione dei corpi illuminati nei punti giusti, la relazione tecnica precisa e puntuale in ogni particolare, con la spiegazione dettagliata di calcoli, riferimenti di normative e procedure utilizzate, il plastico elettrificato e realizzato con estrema cura e nei minimi particolari, quasi si trattasse di una tesi universitaria, video coinvolgente e ben fatto, ottima progettazione con il software Dialux, tutto a dimostrazione di una capacità tecnica da progettisti consolidati.

Quest’anno gli alunni hanno dedicato il progetto ad una persona molto speciale, il carissimo professore ingegnere Giovanni Macrì, il quale, fino allo scorso anno. ha fatto parte del team che ha portatola scuola al primo premio nell’edizione precedente del concorso. Con lui si sono condivisi sacrifici e successi e si è contribuito ad “illuminare” le menti ed i sogni di tutti i ragazzi. Il suo viaggio in questa vita è finito purtroppo improvvisamente, ma la sua luce continua a brillare in quanti lo hanno conosciuto.

Tutti gli studenti alla fine della premiazione hanno ricevuto in premio dei gadget e un attestato di partecipazione al concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli studenti del Panella Vallauri premiati al concorso Gewiss Academy
ReggioToday è in caricamento