rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Scuola

La 5^F del liceo Campanella vince il primo premio del progetto "Lex go"

A Roma, presso la Suprema Corte di Cassazione, la Consulta delle ragazze e dei ragazzi dell’Anm ha esaminato 266 opere pervenute agli istituti scolastici di tutta Italia frutto delle riflessioni sui temi della giustizia e della legalità

Ancora ragguardevoli successi per la comunità scolastica del liceo classico Tommaso Campanella, questa volta in ambito giuridico. Si è concluso infatti con soddisfazione di docenti e alunni il progetto "Lex go" - Educare e formare alla legalità e ai valori della giustizia allo scopo di promuovere il pieno sviluppo della persona e i diritti di cittadinanza- frutto della collaborazione tra il ministero dell’Istruzione e l’Associazione Nazionale Magistrati.

Protagonisti gli alunni della classe 5^F ad indirizzo economico-giuridico guidati dalla professoressa Giovanna Pellicanò.

A Roma, presso la Suprema Corte di Cassazione, la Consulta delle ragazze e dei ragazzi dell’Anm ha esaminato 266 opere pervenute agli istituti scolastici di tutta Italia frutto delle riflessioni sui temi della giustizia e della legalità e la classe 5^F si è aggiudicata il primo premio del Concorso legato al progetto nella sezione- K.I.S.S. (Keep It Short and Simple) con la realizzazione di un video-racconto dal titolo “Ferita dalle tue ferite”.

Il progetto Lex go si è rivolto in un primo tempo ai docenti coinvolgendoli in attività formative curate da magistrati dell'Anm. Successivamente gli alunni del Liceo hanno avuto la preziosa opportunità di confrontarsi con magistrati dott.ssa Caterina Asciutto e dott. Roberto Di Palma e di assistere ad un’udienza presso la Corte d’Appello di Reggio Calabria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La 5^F del liceo Campanella vince il primo premio del progetto "Lex go"

ReggioToday è in caricamento