Scuola Centro

Il mondo della scuola piange la morte della professoressa Pierina Caltabiano

Il ricordo di Lilly Manganaro, già dirigente scolastico dell'istituto Carducci-Vittorino da Feltre: "Il suo stile è stato sempre caratterizzato da una autentica passione per l’educazione"

La scuola Galileo Galilei

La scuola reggina perde un’altra figura di educatrice molto stimata dai colleghi al servizio di intere generazioni di studenti. La professoressa Pierina Caltabiano, già dirigente della scuola media Galileo Galilei di Reggio Calabria, è stata apprezzata per le sue capacità professionali, comunicative, di ascolto ma anche per la sua grande umanità.

La ricorda con profonda stima, Lilly Manganaro, già dirigente scolastico dell'istituto Carducci-Vittorino da Feltre che aggiunge: "Fin dai tempi in cui era funzionaria del ministero di Grazia e Giustizia, dove aveva iniziato la sua carriera lavorativa al servizio dei minori, il suo stile è stato sempre caratterizzato da una autentica passione per l’educazione che si è successivamente dispiegata nel mondo della scuola prima come insegnante e poi come dirigente".

Per la professoressa Manganaro "la scomparsa della Caltabiano è certamente un altro duro colpo per la scuola reggina che si aggiunge ad altre preziose perdite che hanno scandito finora questo 2020, ma crediamo che il modo migliore per rendere loro omaggio sia quello di continuare l’impegno nei confronti delle nuove generazioni, facendo tesoro dei loro insegnamenti e del loro esempio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il mondo della scuola piange la morte della professoressa Pierina Caltabiano

ReggioToday è in caricamento