rotate-mobile
Il focus

Screening diagnosi precoce tumori: incontro al liceo Preti-Frangipane

Il seminario è rivolto principalmente agli studenti del triennio dell'istituto. I successivi incontri si svolgeranno il 20 e il 21 marzo

Si è svolto al liceo artistico Preti – Frangipane di Reggio Calabria il primo incontro del seminario "Lo screening per la diagnosi precoce dei tumori femminili e maschili", promosso dai Lions Club reggino, dal comune di Reggio Calabria, dall'Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria e dall'associazione italiana donne medico e ordine dei medici, incentrato sul valore della prevenzione oncologica.

Il seminario, rivolto principalmente agli studenti del triennio dell'istituto, ha avuto inizio con l’intervento della dirigente scolastica, prof.ssa Catena Giovanna Moschella che, dopo aver illustrato le finalità dell’incontro, ha lasciato la parola alla dott.ssa Vincenza Amato, responsabile Hub vaccinale T. Campanella dell’Asp di Reggio Calabria, che ha relazionato in merito alla vaccinazione e alla prevenzione del papilloma virus.

Ha fatto seguito l’intervento della dott.ssa Adriana Romeo, responsabile organizzativo del centro screening oncologici dell’Asp di Reggio Calabria, che ha riferito in merito all’importanza della comunicazione nelle campagne di screening e infine c’è stato l’intervento del dott. Domenico Laruffa, già governatore del Distretto Lions 108Ya, che ha chiuso i lavori relativi a questo primo incontro.

Gli alunni hanno partecipato all’incontro con estrema attenzione rivolgendo interessanti domande ai vari relatori. Altra importante finalità del seminario è stata anche la presentazione di un interessante concorso "Protagonisti della prevenzione", che vedrà protagonisti proprio gli studenti del liceo artistico Preti – Frangipane, i quali dovranno realizzare una brochure divulgativa relativa alla campagna sullo screening oncologico. I successivi incontri si svolgeranno il 20 e il 21 marzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Screening diagnosi precoce tumori: incontro al liceo Preti-Frangipane

ReggioToday è in caricamento