rotate-mobile
social

"Babbo Natale quello vero" in partenza da Reggio a Londra prima delle feste

Ambrogio De Lorenzo è già noto in città per la sua attività. Anche quest'anno ha in programma tante iniziative per i più piccoli e non solo

Babbo Natale esiste e si chiama Ambrogio De Lorenzo. La sua attività è stata già raccontata in un altro articolo su ReggioToday, pubblicato lo scorso anno. 

Il 53enne reggino svolge questo compito, sia come mestiere che come vocazione, da ormai quattordici anni. Tra l'altro, è attivo sui social per mezzo delle pagine ufficiali Babbo Natale quello vero e Ambrogio Papà Natale.

"Dal 7 al 10 dicembre di quest'anno sarò a Londra per conoscere il Console italiano", racconta De Lorenzo a ReggioToday.

"Sono entrato in contatto con lui grazie ad un gruppo di persone venute al Villaggio di Natale, tenutosi qualche anno fa all'Ippodromo di Milano, ed in cui io ero presente" prosegue.

"Ho iniziato la mia attività svolgendo il ruolo di educatore per un'impresa di animazione di un mio amico. A quel tempo, mi venne proposta l'idea di vestire i panni di Babbo Natale. Mentre in un primo momento risposi di no, poi ho cambiato idea". 

"Negli ultimi anni sono stato anche in giro per l'Italia, sopratutto in Puglia tra Francavilla Fontana (Br) e Brindisi. Quest'anno sarò a Martina Franca (Ta)". 

Prospettive per il futuro

"Nel recente passato alcuni progetti sono stati accantonati a causa del covid, come - per esempio - la realizzazione di un film per cui era stata prevista la mia presenza".

"Era in ballo anche la mia partecipazione nel progetto di in un villaggio natalizio a Nagasaki in Giappone, ma purtroppo non sono stati raggiunti gli accordi". 

"Il mio desiderio è quello di realizzare un Villaggio di Natale a Reggio, portando le renne vere. Un'idea che ho condiviso per lungo tempo con il mio amico Giacomo Battaglia, ora purtroppo scomparso. Vorrei, inoltre, creare anche dei campi estivi per i più piccoli". 

"Continuerò a svolgere il mio compito, soprattutto consegnando regali a persone bisognose come i bambini senza famiglia - conclude - e ricordando che Babbo Natale è solo uno, ovvero io". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Babbo Natale quello vero" in partenza da Reggio a Londra prima delle feste

ReggioToday è in caricamento