rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
social

"Benvenuti in Italia", polemiche sui cori e gli striscioni in Modena-Reggina

Un'accoglienza amara per il folto gruppo dei tifosi amaranto giunti in Emilia. Ecco quali sono state le reazioni sui social

REGGIO CALABRIA - Durante le partite di calcio, spesso, è notorio che le tifoserie delle due squadre avversarie "si stuzzichino" con degli sfottò. Talvolta - però - i messaggi - sotto forma di cori o di striscioni - possono sfociare in insulti (o quantomeno messaggi considerati tali) capaci di generare dibattiti intensi. 

E' quanto accaduto sabato scorso (1 ottobre) nel corso della partita, la settima del campionato di serie B 2022/23, tra Modena e Reggina. La gara, svolta presso lo stadio Alberto Braglia, ha visto prevalere i giallo-blù per 1 a 0. 

La sorpresa più amara per i reggini, ancor più del risultato, è stata l'accoglienza riservata ai circa 3000 tifosi amaranto giunti in Emilia. La tifoseria locale - infatti - ha esposto uno striscione contestatissimo, che citava la seguente scritta: "Info centro per l'impiego, Via delle Costellazioni 180" accompagnata dal coro "Benvenuti in Italia". 

La reazione dei tifosi amaranto sui social

Tanto sdegno è stato mostrato dai supporters della Reggina. I social -  come sempre - sono il luogo migliore in cui cercare e trovare commenti al riguardo. 

"Modena è una città che ho sempre trovato bella ed accogliente - Scrive su facebook un tifoso amaranto - Ci vado una volta al mese e la considera la mia città. - Prosegue - Tra l'altro questo striscione è stupido: una presenza così massiccia di tifosi della Reggina è dovuta proprio al fatto che tutti lavorano tra Emilia e Lombardia, seriamente e tenacemente, con sacrifici e dignità". 

"Lo striscione fatto dai tifosi del Modena è stato offensivo non tanto nei nostri confronti quanto verso i tifosi messinesi loro gemellati. - Integra un altro tifoso - Anche da Messina, purtroppo, partono in tanti per lavorare in quelle zone e chissà quanta gente si è trovata a passare da lì. La coerenza non è di certa gente". 

"Ma a Modena lavorano tutti e tutti stanno bene, tanto da credere che a Reggio Calabria la gente invece scherza da mattina a sera e aspetta la manna dal cielo - Commento un componente della tifoseria amaranto - .E questo lo credono proprio in Emilia a Modena, in una città nella quale se si facesse un censimento della popolazione,si scoprirebbe molto più Reggina che Modenese" continua. 

"Da Reggino ho e abbiamo imparato la cultura della sconfitta come oggi a Modena - scrive un altro supporters - ma credo che al di là della partita i veri sconfitti siano i modenesi e il nord in generale nei suoi preconcetti e pregiudizi. - Conclude. - Scusate lo sfogo. Un Reggino Orgoglioso". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Benvenuti in Italia", polemiche sui cori e gli striscioni in Modena-Reggina

ReggioToday è in caricamento