rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
social

Luoghi misteriosi e dove trovarli, conoscete il Canyon di Motta San Giovanni? Qui dove regna la natura selvaggia

Meta senza tempo e senza nome che continua ad affascinare

Natura selvaggia a pochi chilometri da Reggio Calabria? Se siete alla ricerca di un vero e proprio diamante naturalistico allora non potete fare non fare un salto al canyon di Motta San Giovanni che si trova precisamente nella frazione di Cambareri. Qui potrete immergervi in un paesaggio incontaminato senza eguali. Questo canyon che ufficialmente è senza nome è conosciuto come “Canyon del Buttisco” o anche “Canyon di Rocca Boara”.

Un luogo questo sconosciuto a molti che nasconde molti segreti che ancora devono essere svelati. Qui con lo Stretto di Messina di fronte e l'Etna in bella vista possiamo trovare un canyon formato da una vallata profonda  a forma di corridoio, questa è incisa da un fiume in un tavolato, con pareti strapiombanti, grotte e profonde insenature. 

Nei dintorni ci sono anche i resti di case che un tempo erano abitate da chi  in quei luoghi  ci viveva, segni inesorabili di una memoria lontana di cui resta traccia. E c'è anche un'antica chiesa bizantina, abbandonata,  che si trova sulla cima della collina di via Sant’Ilario. Per chi ha voglia di fare un viaggio una location affascinante  e molto suggestiva non può rinunciare a vedere, con l'aiuto di una guida esperta, questo gioiello autentico. Da qui la vista è sicuramente mozzafiato ed è una meta obbligata per gli appassionati di storia, della natura in genere e dell'escursionismo. Il canyon per le sue particolari caratteristica desta la curiosità e l'attenzione di numerosi turisti ma anche di reggini che decidono di visitarne le meraviglie. Non mancano infatti sui social  video e scatti degli utenti che immortalano questo angolo di paradiso la cui storia remota e misteriosa aspetta di essere riportata alla luce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luoghi misteriosi e dove trovarli, conoscete il Canyon di Motta San Giovanni? Qui dove regna la natura selvaggia

ReggioToday è in caricamento