VIDEO|"E vui durmiti ancora": Catena Fiorello in versione cantante alla libreria Ave Ubik e fa anche un appello a Falcomatà

La nota scrittrice siciliana, a Reggio Calabria per la presentazione del suo ultimo libro "Granita e baguette una notte d'amore a Parigi al sapore di Sicilia", si rivolge al sindaco: "Facciamo diventare il lungomare un salotto editoriale"

Grande partecipazione ieri, martedì 2 luglio, alla libreria Ave Ubik di Reggio Calabria dove la scrittrice Catena Fiorello Galeano ha presentato al pubblico reggino il suo ultimo libro "Granita e baguette una notte d'amore a Parigi al sapore di Sicilia". 

Non sono mancate le sorprese, l'autrice siciliana infatti a un certo punto per rendere omaggio alla sua Sicilia si è messa a cantare sulle note di un celebre brano in dialetto dal titolo "E vui durmiti ancora" di Rosa Balistreri, stupendo i presenti e quanti la salutavano dai balconi che si affacciano sul corso Garibaldi, ma non finisce qui, Catena Fiorello Galeano ha fatto un appello direttamente al sindaco Giuseppe Falcomatà chiedendogli di trasformare il lungomare in un salotto editoriale. 

"Sono innamorata della Calabria - ha detto - e come grande estimatrice della Calabria e di Reggio Calabria, guardando questo bellissimo lungomare che conosco bene mi piacerebbe vedere la città più protagonista della scena nazionale culturale e cinematografica.

Mi piacerebbe pensare caro sindaco di Reggio Calabria di usare questo lungomare salotto. Fatelo diventare davvero un salotto culturale, unico tutto per lunghezza invitando case editrici e autori importanti. Ci vuole un investimento lo sa bene il sindaco".

Accolta da un pubblico numeroso e dal padrone di casa Fabio Saraceno, titolare della libreria del centro storico, tra immancabili selfie da postare sui social e tanti firmacopie, la scrittrice ha fatto conoscere ai reggini il suo ultimo gioiello editoriale. Una commedia brillante ambientata tra la Sicilia profonda e la Ville Lumière, nella quale le amate protagoniste della saga - Rosa, Nunziatina, Maria, Giuseppa e Sarina, “le Signore di Monte Pepe”, proprietarie dell’ormai noto “Regno degli arancini” - si troveranno a vivere una nuova avventura.

Catena Fiorello Galeano affascina il pubblico reggino: le foto alla libreria Ave Ubik

La scrittrice, che ieri è stata ospite anche a Taurianova, stamattina sui social non ha trattenuto il suo entusiasmo per l'accoglienza ricevuta scrivendo un post carico di emozioni: "Per la prima volta in vita mia a Reggio C. non ho fatto foto e video perché travolta dal pubblico favoloso che mi aspettava. Confido negli scatti del fotografo. Quante risate ci siamo fatti.

E il bacio di Simone sulla guancia è stata la chicca che mancava. A Taurianova, scintille in una serata di fuoco (sudavamo tutti) Capitale italiana del libro si è concessa in tutta la sua magnificenza, all’altezza del ruolo che le è stato conferito. Un pubblico caloroso e interessato mi ha fatto sentire a casa. Calabria mia, non ti smentisci mai. Se avete foto pubblicatele (e taggatemi) sarà un piacere riceverle e guardarle in tutta calma, ricordando momenti unici".

Video popolari

ReggioToday è in caricamento