rotate-mobile
social

"Imprese Vincenti", nella top ten del settore agroalimentare anche un'azienda reggina

Nuovo riconoscimento a Torino per la Fattoria della Piana. Il segreto del successo dell'impero dei latticini che spopola su tutto lo Stivale

C'è anche la Fattoria della Piana tra le dieci "Imprese Vincenti" italiane del settore agroalimentare. L’azienda reggina nuovamente protagonista a livello nazionale, l’ultimo importante riconoscimento è arrivato nella quarta edizione del roadshow di 'Imprese Vincenti', il programma di Intesa Sanpaolo per la valorizzazione delle piccole e medie imprese esempio di eccellenza imprenditoriale capace di reagire con successo ai delicati e continui cambi di contesto.

Dieci le aziende italiane premiate al Grattacielo Intesa Sanpaolo a Torino, selezionate da Coldiretti (tra le 4 mila candidate) per il particolare legame con il territorio, la valorizzazione del made in Italy e l'innovazione. La storia innovativa e affascinante di Fattoria della Piana è stata raccontata dal palco di Torino dall’amministratore delegato Carmelo Basile, che in apertura ha ringraziato Banca Intesa ‘per il prezioso supporto datoci sino a oggi e che continuerà a dare’.

Fattoria della Piana, azienda storica nata nel 1930 e ormai prossima al secolo di vita, ha vissuto due momenti chiave che hanno impresso un deciso cambiamento ad un percorso diventato travolgente e ricco di successi. “Nel 1996 è arrivata la prima svolta, quando abbiamo deciso di aprirci al mondo esterno diventando una cooperativa a inaugurando il nostro caseificio. Nel 2008 - ha raccontato Basile- la seconda svolta, quando siamo passati al fotovoltaico e abbiamo realizzato il più grande impianto di fitodepurazione del sud Italia e siamo passati al biogas. Oggi 115 aziende collaborano con Fattoria della Piana, abbiamo una filiera completa dalla produzione alla distribuzione dei latticini, grazia ai 30 automezzi che trasportano i nostri prodotti”.

Dalla paura al sorriso. Si può racchiudere in queste poche parole il segreto del successo dell’azienda reggina, proiettata con entusiasmo verso il futuro con rinnovate ambizioni e la stessa passione che ha guidato il percorso sino a oggi. “Fattoria della Piana è nata in un territorio particolare, ricco di problemi ma anche di opportunità. Chi si fa prendere dalla paura, ha perso in partenza. Noi crediamo in quello che facciamo e non ci vogliamo far travolgere dalle preoccupazioni.

La ricchezza più importante della nostra azienda -ha assicurato Basile- è rappresentata dalle 119 persone che lavorano in Fattoria della Piana, è un concetto che non mi stancherò mai di ribadire. Il valore espresso dalle risorse umane è inestimabile e non si trova in nessuna voce di bilancio. Per queste ragioni investiamo ogni anno nelle migliori energie del nostro territorio, assumendo i giovani più determinati e capaci della Calabria. Quando arrivo in azienda e vedo il loro sorriso, la convinzione aumenta cosi come la consapevolezza che la direzione intrapresa è quella giusta”, la conclusione di un Basile particolarmente orgoglioso dal palco di Torino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Imprese Vincenti", nella top ten del settore agroalimentare anche un'azienda reggina

ReggioToday è in caricamento