rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
I consigli

Cosa fare a Ferragosto: 5 idee per festeggiare il "capodanno" d'estate

Alcune mete in cui trascorrere una giornata di sano relax e puro divertimento

Tre...due...uno...Il tanto atteso Capodanno d'estate è arrivato. Ferragosto bussa alla porta dei vacanzieri, e non solo, con la sua ricerca spasmodica di sano relax e puro divertimento. E come ogni festività che si rispetti ecco che scatta l'immancabile tormentone day: "Che si fa? Dove andiamo?"

Il ventaglio di proposte per trascorrere la festa estiva più amata da tutti è ampio, meteo permettendo, anche se sul nostro territorio metropolitano, secondo gli esperti, non dovrebbe giocare brutti scherzi. Si può scegliere di crogiolarsi sulla spiaggia e farsi coccolare dalle onde del mare, oppure godere della frescura al cospetto delle bellezze naturali del nostro Aspromonte, scoprire nuovi borghi, angoli sconosciuti e, soprattutto, in nome della tradizione che non può certo essere rinnegata, lasciarsi andare alle luculliane e golose pietanze reggine.

Come rinunciare alle immancabili "mangiate", ai fumi delle grigliate, alle teglie di lasagne, alle parmigiane che, solo al pensiero, solleticano le papille gustative, al buon vino made in Reggio Calabria, e che dire delle cocomerate? Se le spiagge vi sembrano troppo affollate e non vi va proprio di spostarvi più di tanto, per evitare di restare intrappolati in auto, anche la città potrà regalare una giornata di piacevoli sorprese.

1. Scilla 

Un paradiso a due passi dalla città, bella e mosteriosa, un diamante unico tra un mare meraviglioso e tradizioni che rimandano alla leggenda di Scilla e Cariddi. Posto ideale per gustare un invitante panino con il pesce spada o delle buonissime granite con brioche. Si consiglia di andare a visitare il fascinoso Castello Ruffo e di fare una passeggiata sulla spiaggia di Marina Grande.

2. Cascate del Marmàrico

Tra gli scrigni di infinita bellezza, custoditi dal nostro territorio metropolitano, esiste un luogo magico da conoscere e visitare: la cascata del Marmàrico. E' la più alta della Calabria e si trova nel comune di Bivongi nell'alto corso della fiumara Stilaro, al vallone Folea. Nel 6 settembre 2011 è stata inserita tra le "meraviglie italiane". Ecco come e dove prenotare un'escursione indimenticabile.

3. MuSaBa - Parco Museo Santa Barbara (Mammola)

Esiste in provincia di Reggio Calabria un luogo magico. E' il Musaba, un parco museo all'aperto di rara bellezza che sorge nel cuore della Vallata del Torbido, a sud est del centro di Mammola. Creato nel 1969 da Nik Spatari e Hiske Maas è anche laboratorio d'arte da conoscere e ammirare. "Il Sogno di Giacobbe", il capolavoro realizzato da Spatari nei primi anni Novanta è pronto a rapire lo sguardo e il cuore: un'opera che lascia senza fiato. L'artista usa i colori per mostrare all'uomo di oggi la bellezza eterna di quel sogno.

4. Gambarie e le bellezze dell'Aspromonte

Ami la montagna, il panorama mozzafiato e le bellezze naturali del nostro Aspromonte? Come rinunciare a far tappa a Gambarie, meta di tradizione ferragostana e di bontà grastronomiche. Da visitare anche il meraviglioso FantaBosco, la nuova area relax realizzata dall'amministrazione comunale, per godere di attimi di pieno benessere psicofisico. Non dimentichiamo le Cascate dell'Amendolea (conosciute come Maesano) e Montalto, la cima più alta dell'Aspromonte. 

5. Reggio Calabria

Se proprio non hai voglia di spostarti puoi sempre godere della città. Cosa c'è di meglio di una passegiata sul lungomare, degustare un buon aperitvo, una granita o una gustosa brioche con gelato, nei locali del centro. E nel cinquantesimo dei Bronzi di Riace, il Museo Archeologico Nazionale ti accoglie nelle sue sale con ben quattro mostre temporanee, visitabili liberamente senza alcun sovrapprezzo sul biglietto d'ingresso.

Tra queste "L'età degli Eroi. La Magna Grecia e i Bronzi di Riace", con magnifici reperti giunti dai principali musei dell'Italia meridionale. Non dimenticare di far visita ai nostri meravigliosi guerrieri. Il MArRC resterà aperto il 15 e il 16 agosto, con orario continuato dalle 9 alle 20. Fino a 18 anni si entra gratuitamente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosa fare a Ferragosto: 5 idee per festeggiare il "capodanno" d'estate

ReggioToday è in caricamento