rotate-mobile
social Gerace

“Il mio posto è qui” cerca interpreti: le riprese del film si svolgeranno nel Reggino

La notizia è stata diffusa dalla società "Obiettivi creativi" e pubblicata sul sito di Calabria Film Commission. Ecco quali sono i ruoli aperti, e com'è possibile candidarsi

Sono aperti i casting per il film “Il mio posto è qui”, diretto da Cristiano Bortone e Daniela Porto e prodotto da Orisa Produzioni con il sostegno di Calabria Film Commission.

Il film, ambientato nel 1940, avrà come location principale Gerace. L’inizio riprese è previsto a Marzo 2023. Obiettivi Creativi, che cura i casting in Calabria, è alla ricerca di attori e attrici dai 18 ai 60 anni per ruoli secondari, piccoli ruoli e figurazioni speciali.

Ruoli secondari

- Mariella, 50 anni: madre della giovane protagonista Marta, sarà la sua principale antagonista. Donna di una bellezza ormai sfatta, trascurata, di corporatura minuta. Tipologia mediterranea (quindi capelli castani, occhi scuri). E’ una madre ancorata ai valori tradizionali del paese.

- Rosa, 18 anni: la sorella piccola di Marta. Deve sposarsi ma la situazione di Marta le crea problemi con il resto del paese.

- Saverio, 50 anni: padre di Marta, uomo introverso e di poche parole, intimorisce però con il suo aspetto fisico e detta legge a casa sua con pochi gesti.

- Gino, 45 anni: futuro marito di Marta, è un uomo robusto, non bello. Il suo aspetto fisico non dovrebbe essere minaccioso di primo acchito, anzi quasi bonario. Tradirà però la sua rozzezza contadina quando il suo ruolo verrà messo in discussione.

- Don Antonio, 60 anni: è il prete del paese, punto di riferimento per la comunità. Prete buono ma pilatesco, che non vuole mai immischiarsi nei problemi. Nonostante ricopra il ruolo di custode della casa del Signore, il suo aspetto è piuttosto anonimo.

- Dora, 55 anni: madre del fidanzato di Marta, Michele. Una donna che trasmette serenità ed empatia, ha un sorriso caldo e amichevole. Di aspetto minuto, curata ma in modo semplice. E’ sensibile e profonda.

- Amedeo, 20 anni: fidanzato di Rosa. Un bel ragazzo, semplice, dalle spalle larghe e il volto sincero, senza troppi grilli per la testa. Ha un viso rassicurante e privo di spigolosità.

- Bianca, 35 anni: insegnante di dattilografia nella sede del PCI. E’ una donna carismatica e militante, dal portamento fiero. E’ abituata a combattere, è dura, difficilmente sorride e non lascia trasparire nulla della sua femminilità. Vestita sempre in modo composto.

- Francesco, 30 anni: uno dei militanti della sede del PCI. Uomo piacente e galante, abituato ad essere al centro dell’attenzione ma in realtà meschino e approfittatore. Cercherà di sedurre Marta.

- Enrico, 40 anni: ex amante di Lorenzo. Di bell’aspetto, atletico e curato tanto nel suo aspetto quanto nel vestiario. Ha qualcosa di viscido. Nonostante sia gay, ha finito per sposare la ragazza ricca del paese per interesse.

- Michele, 20 anni: fidanzato di Marta che muore in guerra. Ragazzo di bell’aspetto e maschile.

Piccoli ruoli e figurazioni speciali

- Davide, 50 anni: gay, proprietario del casale della festa. Uomo raffinato e composto, forse proveniente da una famiglia aristocratica decaduta.

- Nanni, 30 anni: un uomo gay di origina paesana e di aspetto più rozzo e timido. Verrà in seguito malmenato da un branco.

- Berto, 30 anni: uomo gay di bell’aspetto anche se paesano. Ha un qualcosa che tradisce la sua natura omosessuale. Amante di Nanni. verrà malmenato insieme al compagno.

- Salvo, 50 anni: padre dell’amica di Marta. Fa il pescivendolo. Uomo meschino con un sorriso sgradevole. Nonostante provi ad essere simpatico, suscita ripugnanza. Si rivelerà essere un gay nascosto.

- Donna Democrazia Cristiana, 40 anni: rappresentante politico locale della DC, fa il comizio in piazza per promuovere il voto femminile. Donna più acculturata, di aspetto composto e suoresco.

- Miranda, 50 anni: fruttivendola del mercato. Signora di aspetto paesano, lavoratrice e molto umana.

- Dottore, 50 anni: dottore del paese, uomo distinto e composto.

- Maresciallo, 40 anni: maresciallo del paese.

- Elsa, 50 anni: sarta del paese.

- Vicina di Dora, 60 anni: signora di paese.

- Ragazze del corso matrimonio, 18/20 anni: ragazze di paese un po’ smorfiose.

- Ragazze del corso di dattilografia, 220/25 anni: ragazze più curate. Devono saper scrivere un po’ a macchina.

Come partecipare

Le proposte dovranno essere formulate solo tramite una video-presentazione di massimo 2 minuti. La scadenza per la ricezione del video di presentazione è venerdì 15 Gennaio 2023, entro e non oltre le ore 18.00.

Il materiale video non va caricato via wetransfer (o similari), ma su youtube o vimeo. Meglio assicurarsi di aver concesso le autorizzazioni necessarie alla mail lelenuceracasting@gmail.com per la visualizzazione del proprio video.

Si suggerisce di utilizzare un’inquadratura orizzontale (qualora venisse utilizzato un cellulare) e una luce naturale (no controluce).

Il link del video dovrà essere copiato nel corpo della mail lelenuceracasting@gmail.com con le seguenti informazioni: nome, cognome, età, residenza, recapito telefonico. I candidati ritenuti idonei riceveranno istruzioni per sostenere il provino. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Il mio posto è qui” cerca interpreti: le riprese del film si svolgeranno nel Reggino

ReggioToday è in caricamento