“Gonfia la rete, vinci sul web”, utilizzo consapevole dei social attraverso l’arte

Tutte le informazioni utili per partecipare al bando gratuito. Due sezioni in gara e la modalità per inviare il proprio elaborato

Contrastare il linguaggio d’odio, fake news e ciber bullismo attraverso l’arte nelle sue diverse sfaccettature. E’ questo l’obiettivo del concorso “Gonfia la rete, vinci sul web” indetto da Consiglio regionale della Calabria, Co.re.com. e Ufficio del Garante per l’infanzia e l’adolescenza. 

Per partecipare al concorso, gratuito e aperto a tutti, basta inviare opere artistiche che promuovano l’uso consapevole del web, e dei social media in particolare. Due le sezioni previste: la prima riservata a documentari, spot, constructed reality (recitato legato all'improvvisazione e basato su uno script), fumetti e docu– fumetti, tutti di durata non superiore ai dieci minuti, titoli di testa e di coda inclusi; la seconda riservata a opere con testo e musica, facoltativamente accompagnate da video.

Come iscriversi? 

Per l’adesione i partecipanti devono compilare e inviare la domanda di iscrizione a mezzo raccomandata a/r, al Co.Re.Com. segreteria del concorso Gonfia la rete, vinci sul  web - Consiglio regionale della Calabria, Palazzo Campanella, via Cardinale Portanova, cap 89122, Reggio Calabria (fa fede il timbro di spedizione postale), oppure mediante Pec all’indirizzo corecom.cal@pec.consrc.it .Le domande incomplete o illeggibili, ovvero prive di uno dei requisiti o degli allegati richiesti dal presente bando, sono escluse. La relativa comunicazione è effettuata dalla segreteria del concorso. Eventuali informazioni possono essere richieste alla segreteria del concorso attraverso l'e-mail corecom.cal@consrc.it o chiamando il numero 0965/814984. 

Per quanto riguarda  le opere, queste devono essere inviate in duplice copia al Co.Re.Com. - segreteria del concorso “Gonfia la  rete, vinci  sul web”-Consiglio regionale della Calabria, allo stesso indirizzo sopracitato , entro e non oltre le ore 23,59 del  15 novembre oppure tramite wetransfer, o similari, all’indirizzo di posta elettronica corecom.cal@consrc.it . Ogni opera deve essere accompagnata da una copia della scheda di iscrizione, dalla liberatoria e dalla dichiarazione per il Premio 2020 compilate in ogni parte. Per ulteriori informazioni, bando e allegati da inviare consultare il seguente link: https://www.consiglioregionale.calabria.it/portale/Cittadino/Avvisi/DettaglioNews/573.

La giuria 

A decretare i vincitori ci penserà  la Commissione composta: dal rettore o da un docente di una delle Università regionali calabresi; dal presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Calabria o da un  altro iscritto all’Ordine in qualità di giornalista professionista; dal direttore/segretario generale dell’Ufficio Scolastico Regionale, o da altro soggetto da questi delegato, di qualifica non inferiore a funzionario. Ai fortunati verrà consegnata una pergamena di benemerenza nel corso di una cerimonia che avrà luogo presso il Consiglio regionale, durante la quale le opere saranno mostrate, proiettate, lette o rappresentate. Successivamente, i prodotti artistici saranno diffusi nelle scuole e attraverso i media per raggiungere un vasto pubblico.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Tar Calabria boccia la scelta di Spirlì, per i giudici amministrativi si può tornare in classe

  • Guido Longo verso la Calabria, primo obiettivo: riaprire gli ospedali chiusi

  • Lavori sulla linea ferroviaria jonica, operaio muore nei pressi della stazione di Condofuri

  • Ospedali e Covid, l'allarme di Amodeo: "Asp reggina impermeabile a ogni proposta"

  • Reggio e la Calabria in zona arancione da domenica 29 novembre: ecco cosa cambia

  • Verso il 25 novembre, Maria Antonietta finalmente lascia il Gom e torna a casa

Torna su
ReggioToday è in caricamento