rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
social

La "Lega B" omaggia la città: ecco 7 cose da fare assolutamente a Reggio Calabria

Una breve guida condivisa sui profili social della Lega, ha reso note le "azioni imperdibili" da svolgere durante un soggiorno a Reggio. Ecco, in breve, quali sono

REGGIO CALABRIA - L'evento tenuto ieri, che ha visto l'ufficializzazione del calendario della serie B per la stagione calcistica 2022/2023, è stata una vetrina importante per la città. Telecamere, media,  e l'attenzione di molti tifosi erano rivolte tutte su Reggio per sapere quali fossero le tappe della propria squadra del cuore durante l'anno. 

Non va sottovalutato il fatto che alla prossima edizione del campionato parteciparanno alcuni club dalla storia importante: due - addirittura - sono scudettati come il Genoa e il Cagliari. Ma ci sono anche altre piazze con un numero di tifosi non di poco conto: oltre alla "città amaranto" - su tutte - Palermo, Bari, e Venezia. 

I profili social del "Campionato cadetto",nelle scorse ore, hanno - così - pubblicato sui social una guida sotto forma di breve video, invitando i visitatori - magari quelli recatisi per assistere all'evento - ad apprezzare alcuni luoghi simbolo di Reggio. Ma non solo, sono state proposte anche delle attività, semplici e pratiche da compiere una volta arrivati nel capoluogo di provincia calabrese.

Ecco quali sono le azioni consigliate:

Potrebbe essere un'immagine raffigurante monumento e attività all'aperto

1. Passeggiare sul lungomare: cosa c'è di meglio per iniziare la propria permanenza a Reggio? Il mare è l'essenza del sud e della città. Soprattutto per chi arriva da realtà totalmente differenti, risulterà in automatico la prima azione da compiere. 

2. Visitare l'opera di Edoardo Tresoldi: una bellissima installazione posizionata sul lungomare della città. Commissionata dal sindaco Giuseppe Falcomatà nel 2018, è stata realizzata nel 2020.  La struttura è composta da un colonnato di 46 unità, creato con delle reti metalliche. 

3. Visita al Museo Nazionale, per ammirare i Bronzi di Riace: in realtà lo spazio espositivo conserva anche tante altre meraviglie, ma è innegabile affermare che i Bronzi rappresentino l'attrazione principale. Soprattutto quest'anno, perché ricorre il cinquantesimo anniversario dal loro ritrovamento. 

4. Passeggiata su Corso Garibaldi: azione consigliata per vivere al meglio il centro nevralgico della città, il suo cuore pulsante. 

5. Visitare il Duomo: la Basilica Cattedrale Metropolitana di Maria Santissima Assunta in Cielo è il più grande edificio religioso della regione. E' comparsa anche in uno scatto pubblicato dalla "Lega B" sui social (foto riportata in alto). 

6. Fare un bagno nella vicina Scilla: uno scenario da sogno con un mare limpido. Sulla bellezza del luogo - in passato - si sono espresse anche grandi menti come lo scrittore Alexandre Dumas, che disse: "Arrivai in città ammirando la sua strana posizione. Costruita su una altura discende come un lungo nastro sul versante orientale della montagna, poi girandosi a guisa di S viene a distendersi lungo il mare…". 

7. Visitare Chianalea: un caratteristico villaggio di pescatori. Le case di Chianalea sono costruite direttamente sugli scogli, e sono separate da viuzze strette che scendono fino al Mar Tirreno e che - viste dall’alto - sembrano un po’ i canali veneziani. Un’atmosfera magica, che le è valsa l’ingresso tra i Borghi più Belli d’Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La "Lega B" omaggia la città: ecco 7 cose da fare assolutamente a Reggio Calabria

ReggioToday è in caricamento