rotate-mobile
social

Strano ma vero, un barman reggino sfiderà a colpi di cocktail due suoi omonimi

Ecco di chi si tratta e dove si svolgerà la curiosa competizione dietro il bancone che coinvolge l'unico caso di omonimia di barman in Italia

Incredibile ma vero. Questa sera, lunedì 8 gennaio,  a Olbia ci sarà una serata davvero particolare.  Protagonista al Mint Jule,  alle 18 in via Garibaldi, 2 , il barman reggino Marco Pistone che  "sfiderà" a colpi di cocktail due suoi omonimi. Al via quindi un'iniziativa sui generis chiamata “Marco Pistone Night”. A preparare i cocktail infatti ci saranno tre famosi barman che si chiamano tutti Marco Pistone. 

“3 barman che giocano sulla propria omonimia professionale – si legge in una nota -. Tutti e tre si chiamano Marco Pistone, unica omonimia di barman in Italia. Si esibiranno con 3 cocktail a testa, ognuno facente parte della loro oltre trentennale esperienza professionale”.

Un denominatore comune per nove diversi cocktail da provare in questa singolare sfida tra i barman con gusti diversi ma la stessa passione e lo stesso nome.

 Nella pagina social  del reggino Marco Pistone leggiamo. "Un evento pazzesco per celebrare la fine di un’era per dare spazio ad un nuovo inizio.Il saluto al Mint julep con 3 barman 3 Marco Pistone e 9 cocktail". Nei profili ufficiali del berman che ha studiato Ingegneria dell'Informazione presso Università degli Studi "Mediterranea" di Reggio Calabria troviamo il suo motto: "Ovunque tu vada non troverai amico più leale di un bartender".

"Sono Marco Pistone, nato a Reggio Calabria nel 1980. La mia carriera inizia dietro il bancone di vari locali, dove ho affinato le mie competenze di barman. Ho condiviso la mia passione come professore AIBES e ho gestito con successo il ruolo di bar manager. Oggi, mi dedico a scoprire e reclutare talenti nel mondo del bartending per eventi speciali, contribuendo così a far brillare nuovi volti in questa affascinante industria", questo si legge invece nel sito ufficiale del barman che sarà tra i partecipanti di questa curiosa iniziativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strano ma vero, un barman reggino sfiderà a colpi di cocktail due suoi omonimi

ReggioToday è in caricamento