rotate-mobile
social

Dal Cuddurace alla colomba, Pasqua sta arrivando da Pennestrì: novità assoluta L'Esotica

Scopri la colomba con mango candito e pomata di burro al mojito

Dopo il grande successo dello scorso anno, la Cremeria Sottozero di Reggio Calabria, guidata dal Maestro Vincenzo Pennestrì, torna a proporre le sue prelibatezze, apprezzatissime in riva allo Stretto di Messina e non solo. Quando si parla di Pasqua, si parla immancabilmente di colombe, certo, ma in Calabria – e in particolare a Reggio – il riferimento è al “Cuddurace” e all’innovativa “pastiera da viaggio”.

Enzo Pennestrì non ha dubbi: “Il segreto è valorizzazione delle migliori materie prime proposte dal territorio, coniugate all’innovazione”, un percorso collaudato che sta facendo apprezzare i suoi prodotti sia in Italia che all’estero.

Immancabile per la Pasqua 2024 la colomba tradizionale: i cubetti d’arancia candita, uvetta cilena, vaniglia del Madagascar e pasta di mandarino ci riportano alla mente i sapori e i profumi di un tempo. Per chi ama il cioccolato, invece, Pennestrì offre un’alternativa gustosa, con marmellata di arance calabresi.

Livello “pro” di golosità è la Colomba ai Tre cioccolati, anche quest’anno accompagnata dall’inseparabile crema spalmabile alle nocciole. Da leccarsi le dita! Per gli amanti del genere, c’è anche quella al Pistacchio, sempre rigorosamente col suo barattolo di spalmabile en pendant.

Dalla frutta secca alle Albicocche: quelle che il maestro Pennestrì ha scelto per questa versione della sua colomba sono semi-candite; la superficie è ricoperta di glassa alle mandorle e in abbinamento c’è la sua marmellata. La confettura di more, lamponi e mirtilli invece, è da spalmare su una sofisticata colomba ai Frutti di Bosco, anche questi semi-canditi; la copertura è di cioccolato ai lamponi.

È alla frutta anche la colomba novità di quest’anno, l’Esotica, con mango candito, cremino di passion fruit e pomata di burro al mojito.

Dalla Calabria torna, sontuosa, la colomba alla liquirizia, canditi al bergamotto, fichi secchi e ricoperto di cioccolato alla liquirizia. Un omaggio del maestro Pennestrì alla sua terra.

Anche a Pasqua il gelato di Vincenzo Pennestrì entra a pieno titolo nel mondo dei lievitati con versioni di colombe ripiene di gelato: una versione con nocciola e gianduja e un’altra ai gusti di nocciola e pistacchio.

Il profumo, la fragranza e la guisa delle “Cuddurace” proposte da Sottozero sono esattamente quelli della tradizione centenaria delle nonne calabresi. Si faceva e si fa ancora così: la pasta frolla si intreccia in forme eleganti e spesso ricercate attorno a uno, due, tre uova bollite e si donano questi dolci a chi si ama, come simbolo di prosperità per amici e familiari.

“Quando parlo di tradizione è questo che intendo: nelle vetrine di Sottozero e di Villa Zerbi, accanto a dolci di alta pasticceria trovano e troveranno sempre posto i dolci che vedevo realizzare alle donne della mia famiglia durante i giorni che precedevano le feste – afferma Enzo Pennestrì. Anche questo è un gesto di cura e affetto verso chi ci sceglie da decenni e chi inizia a conoscerci attraverso l’ecommerce. Sapere che un dolce tipico calabrese finirà sulle tavole di Pasqua di tutta Italia è una grande soddisfazione”.

Infine, la pastiera che anche da Sottozero a Pasqua si ritaglia un ruolo da protagonista: dalle versioni in monoporzione fino a 2 chilogrammi. Ma c’è anche la “Pastiera non pastiera”, una cake a base di ricotta, grano, latte, uova e arance candite avvolta da un guscio di frolla alle mandorle e da decorazione a base di ricotta e arance candite. E per concludere, la versione “da viaggio”, morbida con impasto di ricotta, grano, latte, uova, zucchero e arance candite.

La colomba Classica e la Calabrese, l’Esotica e la “Pastiera da viaggio” di Sottozero Pennestrì sono disponibili su Cosaporto, il Marketplace che seleziona i migliori brand per le occasioni speciali di clienti privati e aziende (www.cosaporto.it).

Con consegne in 24 ore in tutta Italia anche contattando il numero 0965-24170 o Whatsapp 393-9788035 o scrivendo una mail a enzopenn2004@yahoo.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Cuddurace alla colomba, Pasqua sta arrivando da Pennestrì: novità assoluta L'Esotica

ReggioToday è in caricamento