rotate-mobile

Attenti! Squalo tra le onde di Pentimele: il video è subito virale

A fare il giro del web le immagini che immortalano l'esemplare nello Stretto

Sta impazzando sul web il video, girato nelle scorse ore, che immortala uno squalo nelle acque dello Stretto e precisamente nella zona di Pentimele nei pressi di un cantiere navale di Reggio Calabria. Le immagini che stanno già facendo il giro dei social sono stati condivisi da vari utenti, tra meraviglia e stupore. Non sono mancati i commenti del web: c'è chi ha esordito che si trattava di un squalo bianco, ipotesi subito smentita dalla maggioranza sui social che ha riconosciuto un esemplare mako.

Ma quali sono le caratteristiche dello squalo mako? Viene considerato uno degli squali più veloci. Lo squalo mako pinna corta od ossirina è un animale dalle grandi dimensioni che appartiene alla famiglia  Lamnidi. Questi  possono essere pericolosi benchè non considerino gli umani come prede ma possono causare lesioni ai pescatori.

Numerose le curiosità che riguardano gli squali mako: possono addirittura raggiungere i 90 chilometri orari di velocità e possono vivere fino 30 anni, per quanto riguarda la lunghezza possono arrivare fino a 4 metri.  Inoltre questi squali presentano dei denti lunghi e sottili con cuspidi lisce e visibili che si possono vedere anche quando la bocca è chiusa ciò  fa sì che abbiano un aspetto a dir poco pauroso.

Gli squali mako cosa mangiano? Calamari e pesci  in generale come tonni, pesce spada,  ma anche altri squali e tartarughe marine. Questi esemplari sono migratori e vivono in acque tropicali e raramente in acque fredde. Lo Stretto è sempre scenario di migrazioni di diverse specie che  attraversano queste acque, dai delfini agli squali lo spettacolo della natura non smetta mai di stupire.

Video popolari

Attenti! Squalo tra le onde di Pentimele: il video è subito virale

ReggioToday è in caricamento