rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
social

Vanessa, moglie di Kobe Bryant, in vacanza a Reggio Calabria con le figlie

La donna, che ha anche un discreto seguito sui social media, ha condiviso alcuni scatti delle sue vacanze in Italia: tra le mete non poteva mancare Reggio Calabria, luogo in cui il marito ha vissuto da piccolo

REGGIO CALABRIA - "Abbiamo visitato Reggio Calabria, città in cui mio marito ha vissuto quando aveva circa 8 anni". Questo è il contenuto di un post pubblicato da Vanessa Bryant; moglie del noto cestista, purtroppo deceduto nel 2020 insieme alla figlia Gianna a causa di un incidente in elicottero. 

La donna, molto attiva sui social, tanto da avere circa 15,6 milioni di follower su instagram, ha deciso di trascorrere le proprie vacanze in Italia e di pubblicare gli scatti e le immagini più significativi del percorso.

293377106_389872553235719_1546892214118807929_n-2

Un viaggio che prima di arrivare nel Reggino ha interessato anche altre tappe, svolte in differenti regioni d'Italia. Le location individuate attualmente sono: Panarea, Matera, Amalfi, Positano, Capri e Caltagirone. 

L'infanzia di Koby Bryant a Reggio

Figlio di Joe Bryant e nipote da parte di madre di Chubby Cox, entrambi ex giocatori di basket, Bryant (1978-2020) è cresciuto cestisticamente in Italia. Nel corso della sua vita, durante varie occasioni, non ha mancato di dimostrare la padrondanza della lingua italiana. 

292573242_458865385664820_6788544506864069666_n-2

Non tutti sanno, infatti, che dai 6 ai 13 anni di età Kobe ha vissuto in Italia da nord al sud e che - proprio per questo motivo - il cestista statunitense conosceva molto bene l’italiano. Rieti, Reggio Calabria, Pistoia e Reggio Emilia sono state le città della sua infanzia e tutti si ricordano di lui: dalle maestre di scuola agli allenatori.

A Reggio Calabria Kobe aveva i suoi amici e giocava a basket perché il padre Joe Bryant nel 1986-1987 ha giocato con la Viola Reggio Calabria. Il cestista ha seguito fin da piccolo le orme del padre fino ad approdare in NBA ai Los Angeles Lakers e diventare una leggenda mondiale.

Per tutti questi motivi, la visita delle sue due figlie e della moglie Vanessa non possono non aver lasciato indifferenti i componenti di una famiglia che trascorrela propria esistenza nel dolore, e che - ancor di più - a Reggio Calabria vive nel ricordo di Kobe e Gianna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vanessa, moglie di Kobe Bryant, in vacanza a Reggio Calabria con le figlie

ReggioToday è in caricamento