Nuoto e prevenzione, Alberto Sassoli attraverserà lo Stretto per sensibilizzare sull'ictus

L'iniziativa porta 30 nuotatori ad affrontare il mare che divide Calabria e Sicilia con l'obiettivo di sottolineare l'importanza della prevenzione

Alberto Sassoli

Sensibilizzare la gente su un tema delicato attraverso lo sport è sempre e comunque una buona idea. Se ci si trova sul territorio dello Stretto non c'è niente di meglio di una traversata a nuoto dalla sponda siciliana a quella calabrese. Il suggestivo mare che separa le due regioni attira stabilmente numerosi appassionati e curiosi. A tal proposito ,l'iniziativa di Alberto Sassoli, in relazione al ricordo della madre scomparsa a causa di un ictus, sarà sicuramente ben seguita dal pubblico.

Mercoledì 12 giugno Sassoli, insieme ad altri 30 nuotatori, partirà da Capo Peloro in Sicilia per poi raggiungere Cannitello a Villa San Giovanni. La manifestazione si pone l'obiettivo di sottolineare l'importanza della prevenzione dell'ictus. La malattia in questione ha fatto registrare in Italia ben 150 mila casi, con un tasso evidentemente molto elevato di invalidità. 
 

Potrebbe interessarti

  • Estate reggina, ecco le zone a traffico limitato e le nuove aree pedonali della città

  • Manifestazione nazionale sindacati, Cisl Fp lancia l’appello al popolo dei dipendenti

  • Festa di solstizio d'estate alla Lega Navale con l'artista reggina Piergemma

  • Grande ospedale metropolitano, il Centro cuore salva la vita ad un subacqueo

I più letti della settimana

  • Grande Ospedale metropolitano: medico sospeso con l'accusa di truffa aggravata

  • Il decano degli arbitri calabresi Carmelo Loddo lascia il mondo del futsal

  • Mc Drive di Ravagnese, rapinatore morde la mano di un cassiere e spara agli agenti

  • Incidente mortale al porto di Gioia Tauro: perde la vita un uomo di 42 anni

  • Accettazione chiusa al Morelli, una cittadina segnala: “Facciamo rumore”

  • Estate reggina, ecco le zone a traffico limitato e le nuove aree pedonali della città

Torna su
ReggioToday è in caricamento