rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Altro

Il Karate Trimboli conquista ancora una volta il podio europeo

La società reggina del maestro Santo Trimboli conquista tre medaglie europee: un oro, un argento ed un bronzo

Il palazzetto dello sport di Firenze ha ospitato nei giorni scorsi il "Campionato europeo "12TH WUKF European Championship". Un'edizione decisamente di alto livello tecnico: su 11 tatami di gara, si sono affrontate 21 nazioni con ben 3500 atleti e che ha visto una grande ripartizione di podi fra i vari paesi.

Nei quattro giorni d’intense competizioni, sono stati numerosissimi gli atleti, tra bambini, giovani ed esperti che hanno calpestato i tatami nelle varie specialità del gremito palazzetto fiorentino: è in questa atmosfera
che l’Asd Karate Club ha riconquistato tenacemente il podio riconfermando il titolo di Campione d'Europa con gli atleti convocati dalla Nazionale italiana Wkaeda: Margherita Trimboli, Federica Trimboli, Giuseppe Emanuele Carlo. Tutti figli d’arte del maestro Santo Trimboli, coordinatore della Nazionale italiana Wkaeda.

I tre atleti reggini, dopo le lunghe e difficili eliminatorie, sono riusciti a qualificarsi per disputare le varie finali che davano la possibilità di salire sugli ambiti podi. Con grande emozione e soddisfazione per il risultato finale di gara, queste sono i loro piazzamenti: Margherita Trimboli conquista - nella specialità Kata Veterans - l’ennesimo titolo di Campione d'Europa Wukf, imponendosi sul tatami con maestria e raffinata gestualità tecnica; Federica Trimboli – con innata originalità tecnica che esprime la “pura stoffa del campione” - si impone magistralmente contro le sue non poco agguerrite avversarie, gestendo gli incontri con fermezza, velocità ed abilità di elevatissimo livello sportivo, sfiorando l'oro in una finale combattutissima che le ha permesso di conquistare l’ennesimo titolo di vice campione d'Europa Wukf.

L’atleta Emanuele Carlo - anche lui figlio d’arte del maestro Margherita - conquista una medaglia di bronzo nella difficilissima categoria Cadets specialità kata. Una categoria con oltre 50 atleti, Emanuele affronta le fasi eliminatorie passando fase per fase dove gareggia per una giornata intera non perdendo mai la concentrazione affrontando la gara col suo stile, velocità, determinazione e voglia di esprimere il karate competitivo.

"Con noi - si legge in una nota della società sportiva - anche il nostro ufficiale di gara, la dott.ssa Loredana Stillittan,o che ha dimostrato le sue doti eccellenti e la sua professionalità nel giudicare gli atleti. La delegazione della squadra della Nazionale italiana Wkaeda era composta dal maestro Trimboli, coordinatore nazionale e coach della squadra, il vice presidente, maestro Ferrara, il coach maestro Milesi, il segretario nazionale Luca, ricordando che le sorelle Trimboli sono allenatori della squadra nazionale Wkaeda".

Non sono mancati i complimenti del presidente nazionale della Federazione italiana karate Wkaeda, Rosario Selman, con gli atleti per la loro notevole prestazione a tutto il team.

La società reggina rivolge un ringraziamento al presidente Rosario Selman al segretario Luca, tutti i dirigenti della Wkaeda, i coach della squadra. Il maestro Trimboli, con orgoglio, esprime soddisfazione "per l'ottimo risultato ottenuto, perché i titoli europei non sono facili da conquistare e soprattutto perché il nome di Reggio Calabria e del Karate Trimboli risplende ancora una volta in Europa. Bravi ragazzi non solo per aver conquistato il titolo europeo, ma soprattutto per essere stati di esempio di vita e di sport per tutti gli atleti che intendono raggiungere obiettivi importanti nel mondo del karate".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Karate Trimboli conquista ancora una volta il podio europeo

ReggioToday è in caricamento