rotate-mobile
Lunedì, 5 Dicembre 2022
Altro

Mediterranean Cup: le vele stregano lo Stretto, il resoconto della prima giornata

L'evento agonistico in riva allo Stretto vede la partecipazione di oltre 130 giovani atleti (dai 9 ai 14 anni). La cerimonia di inaugurazione ha visto la presenza delle istituzioni cittadine. Le posizioni degli atleti

Tripudio di emozioni per la prima giornata della 36esima edizione della Mediterranean Cup di scena tra onde e il vento dello Stretto. Dopo l'iniziativa ecologica di ieri, che ha visto come protagonisti i ragazzi del liceo da Vinci e gli scout del mare, oggi la manifestazione sportiva che ha chiamato a raccolta atleti da tutta Italia, e non solo, è entrata nel vivo.

Optimist e regatanti hanno donato al già di per se magnifico scenario del lungomare di Reggio Calabria, un aspetto ancor più da favola. Ed il clima, praticamente estivo pur essendo ormai quasi a novembre, è stato la ciliegina sulla torta che, da questo esordio, promette già grandi cose.

"Siamo pronti a sperimentare questo campo di regata - hanno detto alcuni allenatori prima dell'inizio delle competizioni - e la sua famosa corrente. I ragazzi sono felici di essere qui non solo per competere, ma anche per imparare. La location è splendida, gli organizzatori hanno decisamente fatto centro".

L'evento agonistico, ma non solo, vede la partecipazione di oltre 130 giovani atleti (dai 9 ai 14 anni) con la passione per la vela che nella giornata di oggi, domenica 30 ottobre, si sono sfidati ed hanno iniziato a testare le loro abilità nel campo di regata dello Stretto.

Nella mattinata non è mancata la visita da parte delle istituzioni, in particolar modo per l'apertura del Mediterranean Cup Village che promette a reggini, atleti, accompagnatori e turisti un'esperienza sensoriale all'interno del mondo enogastronomico locale. La cerimonia di inaugurazione ha visto la presenza del sindaco metropolitano facente funzioni Carmelo Versace, del delegato metropolitano allo sport Giovanni Latella e della senatrice Tilde Minasi.

Ideata con lungimiranza dalla New Sport Academy A.S.D. in collaborazione con la Federazione Italiana Vela, il Circolo Velico, e patrocinata dalla Regione Calabria, la gara internazionale della classe Optimist proseguirà fino al prossimo 1 novembre, giorno in cui avverrà la premiazione dei vincitori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mediterranean Cup: le vele stregano lo Stretto, il resoconto della prima giornata

ReggioToday è in caricamento