Sabato, 16 Ottobre 2021
Altro

Tokyo 2020, la reggina Petrilli si qualifica per gli ottavi di finale

Totalizzando un punteggio di 625, ottimo per firmare il suo record personale, l'atleta di Taurianova sarà ancora in tabellone nel tiro con l'arco, senza passare dai sedicesimi. Giovedì 2 settembre il prossimo ostacolo

Primo grande traguardo per le atlete reggine chiamate a gareggiare alle Paralimpiadi di Tokyo 2020. Si tratta della prestazione di Enza Petrilli, capace di raggiunge gli ottavi di finale del tiro con l'arco femminile. 

L'atleta originaria di Taurianova si è piazzata al quarto posto della classifica di qualificazione e può così avanzare nel torneo e continuare ad alimentare i sogni di medaglia. Nello specifico, la Petrilli ha totalizzato un punteggio di 625 raggiungendo il suo record personale e facendo capire a tutti come lei rappresenti un'agguerrita concorrente per le posizioni di vertice, nonostante sia all'esordio assoluto sul palcoscenico più importante dello sport mondiale.

Considerando i posti ottenuti dalle italiane, - completa la seconda classifica Elisabetta Mijno - le due azzurre prenderanno parte agli ottavi di giovedì 2 settembre senza passare per i 16esimi. Enza Petrilli se la vedrà, dunque, contro la vincente tra la coreana Jo e l'australiana Oktrininda. Non resta che aspettare i prossimi passi e scoprire fin dove si potrà spingere l'orgoglio reggino del tiro con l'arco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tokyo 2020, la reggina Petrilli si qualifica per gli ottavi di finale

ReggioToday è in caricamento