Verso Ascoli-Reggina, Baroni: "La testa in questi momenti fa la differenza"

Prime dichiarazioni del nuovo anno per il tecnico amaranto, atteso insieme alla squadra domani pomeriggio al Del Duca. Gara valevole per la 17esima giornata di Serie B

Marco Baroni

Ultima grande fatica, poi la piccola ma doverosa sosta. Il calendario della Reggina presenta ancora un ostacolo per una squadra che ha bisogno, come tutti, di rifiatare. La cura Baroni sta già dando i suoi frutti, che necessitano di incidere positivamente anche ad Ascoli per una sfida che dirà molto in ottica salvezza. 

L'allenatore fiorentino, prima di partire direzione Del Duca, ha rilasciato una dichiarazione all'ufficio stampa della Reggina per presentare la sfida: "Andiamo ad affrontare - afferma Marco Baroni - una buona squadra che adesso ha trovato fiducia nei risultati. Ha avuto qualche vicissitudine ma c'è un gruppo che ha corsa. Sarà una partita insidiosa e complicata sia per noi che per loro. Abbiamo cercato di recuperare al massimo energie. Le assenze ci hanno portato a dover spremere qualche giocatore ma non deve essere un alibi, anzi è la testa che in questi momenti fa la differenza. Sono convinto che non dobbiamo assolutamente sbagliare atteggiamento contro questo avversario."

Scelte in attacco

"Denis ha già dato un buon contributo quando è entrato contro la Cremonese e per adesso vedo un suo utilizzo così dato che rientra da un infortunio. Molto più importante l'interpretazione che dovremo dare alla partita, andando a giocare con grande convinzione, coraggio, voglia e rispetto per gli avversari."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vado a posare il fucile e poi torno", gli attimi seguenti all'omicidio nel racconto del figlio delle vittime

  • Aperitivo con oltre 20 persone in un negozio etnico: cinque multe e attività chiusa

  • Per i Carabinieri ad uccidere i coniugi di Calanna sarebbe stato Francesco Barillà

  • Consumavano in un locale oltre l'orario di apertura: fioccano multe e chiusa l'attività

  • Duplice omicidio di Calanna, arrestato il responsabile della morte dei coniugi Cotroneo

  • La battaglia del primario Amodeo per una sanità pulita: "Non mi imbavaglieranno"

Torna su
ReggioToday è in caricamento